Quantcast
Cronaca

Enrico Musso vittima degli hacker: account violato, pioggia di false mail

enrico musso fake hackerato

Genova. Virus, malware, fake. Nell’era 2.0, gli hacker non risparmiamo nessuno e i furti di identità digitale sono ormai all’ordine del giorno. Succede così che nella casella di posta elettronica possa arrivare una mail di Enrico Musso, in cui il professore universitario e consigliere comunale a Tursi chiede “un aiuto tempestivo per permettere il rimpatrio” dato il furto di documenti. Salvo poi scoprire che il furto realmente avvenuto non è quello del suo passaporto ma quello della casella email. A darne comunicazione, dal suo profilo Facebook, il diretto interessato.

“Segnalo a tutti che il mio account di posta è stato hackerato e che tutti i miei contatti hanno ricevuto una ‘mia’ mail fasulla in cui scrivevo di avere perduto documenti e carte di credito, e chiedevo un aiuto tempestivo per permettermi il rimpatrio – scrive nel pomeriggio Musso – ovviamente è un fake, ringrazio tutti quelli che me lo hanno segnalato via FB e mail. Ora ho ripristinato l’account, anche se ho perso contatti e mail passate”.

Più informazioni