Quantcast
Cronaca

Donna sorprende i ladri e chiama la polizia, topo d’appartamento in manette: caccia al “palo”

auto polizia 113

Genova. Ieri sera una residente di Salita degli Angeli, mentre stava portando a passeggio il cane, ha notato sul balcone dei suoi vicini un uomo che stava cercando di forzare la porta finestra dell’abitazione. La donna ha subito chiamato la Polizia e proprio durante la telefonata ha notato un’altra persona che si trovava all’angolo dell’edificio, proprio come fosse un “palo”.

Immediatamente tre volanti si sono precipitate sul posto, intercettando due uomini in fuga. Mentre una pattuglia ha fermato uno di loro, un cittadino albanese di 19 anni, gli altri hanno inseguito il secondo, che si è lanciato di corsa giù da una scarpata riuscendo così a far perdere le proprie tracce.

Nel frattempo alcuni residenti della zona, attirati dai rumori e dalla confusione creatasi, si sono rivolti agli agenti riferendo di aver anche loro subito poco prima dei furti in abitazione. In effetti, quando gli operatori hanno perquisito il 19enne, lo hanno trovato in possesso sia di attrezzi atti allo scasso che di svariati monili in oro riconosciuti dai residenti vittime dei furti. Il giovane è stato arrestato per furto in abitazione continuato in concorso con il fuggitivo.

Più informazioni