Quantcast
Cronaca

Denunciano furto e riconoscono la refurtiva: ladri incastrati dalle loro vittime

refurtiva pegli

Pegli. Sono finiti in manette per furto, messi all’angolo dalle loro stesse vittime.

Si tratta di tre ragazzi albanesi, arrestati dalla polizia per aver rubato in un appartamento di Pegli.

Ad inchiodarli sono stati i derubati che, che mentre si trovavano in questura, hanno visto e riconosciuto parte della refurtiva sequestrata ai tre fermati durante un controllo.

Sull’auto dei tre ragazzi la polizia ha trovato funi da arrampicata e arnesi per lo scasso.