Quantcast
Cronaca

Concordia, Burlando: “A marzo il trasferimento nell’area riparazioni navali e via alla demolizione”

Costa Concordia ormeggiata

Genova. “Concordia. Proseguono nel bacino portuale di Pra’-Voltri i lavori di svuotamento e alleggerimento della nave. Proseguiranno fino a marzo, quando, grazie al minor pescaggio, potrà essere trasferita nell’area delle riparazioni navali, prima nello specchio acqueo del superbacino e poi nel bacino numero 4. Lo smantellamento dovrebbe terminare a metà del 2016”.

Lo ha scritto sul suo profilo Facebook il presidente della Regione Liguria, Claudio Burlando, che ha proseguito spiegando che “la commessa ha un valore di circa 100 milioni e candida il porto di Genova come realtà leader nel settore dello smantellamento in sicurezza (ambientale e per i lavoratori) del naviglio”.