Quantcast
Politica

Charlie Hebdo, Rixi (Lega Nord): “Gravissimo attentato alla libertà e alla vita”

rixi

Liguria. “L’atto terroristico che si è consumato questa mattina a Parigi è un attentato esplicito ai nostri valori, a quelli della nostra democrazia, alla libertà di opinione e alla vita. Le dodici vittime, per ora accertate, hanno pagato con il sacrificio estremo la propria legittima libertà di opinione, un valore che evidentemente gli autori di questo terribile gesto non sanno neppure dove stia di casa. Le lodi che si sono levate verso questo massacro sanguinario dal mondo jiadista sono la riprova che con il fondamentalismo islamico non ci possa essere un dialogo visto che alle vignette satiriche certi invasati sanno solo rispondere con la barbarica violenza delle armi”.

Il vicesegretario federale della Lega Nord Edoardo Rixi condanna il massacro di questa mattina nella redazione del settimanale satirico a Parigi.

“L’allerta massima è in tutta Europa e purtroppo anche il nostro Paese non può ritenersi esente da minacce interne ed esterne. Sono mesi e mesi che la Lega Nord combatte per mettere uno stop fermo all’invasione incontrollata a cui il Paese è sottoposto grazie alle operazioni scellerate Mare Nostrum e Triton volute dal governo Renzi capace solo di importare nuovi poveri di cui non si sa nulla e che fanno arricchire con la loro tratta le mafie di mezzo mondo. Il sacrificio dei giornalisti di Charlie Hebdo e degli agenti di polizia serva almeno a fare riflettere su quali siano le dimensioni del pericolo che abbiamo in casa. È ora di dire basta ai luoghi comuni della sinistra sull’accoglienza a tutti i costi e all’integrazione fasulla che non fa altro che generare insicurezza sociale e oggi il terrore nelle nostre città, anche tra quegli immigrati onesti che lavorano, pagano le tasse e che oggi rischiano di essere additati come terroristi o, ancor peggio, di diventare vittime del terrorismo islamico a loro volta”, conclude.