Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

La calza più lunga d’Italia, Befane dal mare o dal campanile: l’Epifania a Genova e in provincia foto

Genova. Fra calze, discese dai campanili e arrivi via mare, la Befana arriva a Genova e nella sua provincia. Per festeggiare doppio appuntamento al Museo Luzzati in Porto Antico e alla Wolfsoniana ai Parchi di Nervi: gli esperti del Museo Luzzati guideranno i bambini dai 5 anni in su nella costruzione di una calza della Befana speciale con dolci, decorazioni, carbone e tante sorprese. Al Luzzati per bambini dai 5 anni, per un massimo di 20 bambini a laboratorio (euro 5 a bambino a fine laboratorio merenda con i prodotti Latte Tigullio. Prenotazione obbligatoria e gratuita tel. 0102530328). Alla Wolfsoniana, a partire dai 5 anni per un massimo di 20 bambini alla volta, il costo per partecipare è di euro 5. (La prenotazione è obbligatoria al n. tel. 010 3231329).

Sempre a Genova apertura straordinaria della biblioteca internazionale per ragazzi De Amicis, che offrirà ai bambini (dai 5 agli 8 anni) un laboratorio gratuito dal titolo “BefanArte” (Prenotazioni al tel. 010/252237 – 010/265237).

Il giorno dell’Epifania si conclude, a Genova e Rapallo, la 14° edizione del Circumnavigando Festival. A Genova, alle 17 e alle 21, nel tendone da circo del Porto Antico vanno in scena le ultime due repliche dello spettacolo “Extra_Vagante” della compagnia MagdaClan, un surreale circo comico ed emozionante per otto personaggi. Biglietti a 15, 10 e 7 euro, disponibili in cassa da un’ora prima l’inizio dello spettacolo e su happyticket.it Alle 17,30 in Piazza San Lorenzo esibizione gratuita dei Freakclown. Uno spettacolo di equilibrismo e acrobatica con un’impronta fortemente comica adatto a un pubblico di tutte le età.

A Rapallo un’intera giornata dedicata ai bambini. Alle 10 arriverà la Befana al Parco della Fontanine in via Rizzo; alle 10.30 sul lungomare, presso il “Chiosco della Musica”, l’arrivo della “Befana Sub”. Il pomeriggio inizia con il Torneo di calcio a cinque della Befana alle ore 14.30 presso il Campo Broccoletti a Santa Maria del Campo (Via ai Campi da Tiro). Alle 15, in centro, si potrà assistere e partecipare all’arrivo della Befana dal tetto della “Casa al Mare di Babbo Natale” che porterà doni e dolciumi a tutti i presenti nel giardino della Villa Devoto, mentre nelle vie del centro e in Piazza Cavour arriverà la Befana di STV che come ogni anno distribuirà doni e rallegrerà le vie e le piazze con intrattenimenti per bambini. Alle 15.30, in piazza da Vico, andrà in scena lo spettacolo gratuito di Laura Kibel “C’era due volte il piede”. L’evento si inserisce all’interno del Circumnavigando Festival che propone, alle ore 17, l’ultimo spettacolo “Porto / Arte che nutre” in scena sotto il tendone da circo presente di Piazza Cile.

Tanti appuntamenti anche a Santa Margherita. “Festa della Befana” itinerante per le vie cittadine (ore 10). Alle 10.30 “La Befana vien dal mare” all’Anfiteatro Bindi. Nel pomeriggio, “Canto sospeso”, concerto per coro e orchestra diretto dal M° M.Lutero de Oliveira (Villa Durazzo, ore 17.30).

Per i più grandi, invece, l’appuntamento è al Teatrino di Portofino, alle 21.30, con il comico genovese Fabrizio Casalino e il suo spettacolo ” Pochi Maledetti e subito” (ingresso gratuito).

A Zoagli, a partire dalle 15.30, arriva Bezzi la Befana, in Largo Vicini 5, adiacente l’ingresso della palestra Comunale, che distribuirà le sue preziose calze. La manifestazione si svolgerà anche in caso di maltempo.

A Torriglia, il Festival dell’Eccellenza al Femminile recupera gli eventi che avrebbero dovuto svolgersi lo scorso novembre e rimandati a causa della tragedia dell’alluvione. Simbolicamente si tratta anche di un’occasione per dare un nuovo significato di Eccellenza alla festa della Befana, con un “evento esperienziale” dedicato alle Eccellenze Femminili e ai prodotti dolciari “Eccellenti” della Liguria, in particolare al Canestrelletto di Torriglia, e uno spettacolo teatrale, Specchio delle mie trame, incentrato sul personaggio della Contessa di Castiglione.  Al Teatro di Torriglia in Piazza della Chiesa si parte quindi alle ore 16 con la degustazione dei canestrelli forniti  dall’Associazione il Canestrelletto di Torriglia. A seguire alle 16.30 andrà in scena lo spettacolo Specchio delle Mie Trame, recital multimediale con Jole Rosa.

L’osservatorio Astronomico Regionale Parco Antola – Comune di Fascia, in Loc. Casa del Romano a 1400 metri di altitudine, propone visite diurne al Planetario con ingressi alle ore 11; 12; 15; 16; 17. Il pomeriggio sarà dedicato in particolare ai bambini (dai 5 anni in su) e ai loro accompagnatori per sapere “Perchè la Befana non si perde tra i miliardi di stelle!”. Regali per i piccoli visitatori che assisteranno allo spettacolo. La partenza della navetta gratuita da Torriglia, presso Piazza Piaggio, è prevista alle ore 14. Prenotazione obbligatoria e info al n. 348 9184294.

Doppio appuntamento per i volontari di Arciragazzi Tigullio, che daranno vita a due feste, una a Casarza Ligure, e l’altra a Lavagna, con l’ormai tradizionale arrivo della Befana dal mare. Qui i dettagli dei programmi. http://www.genova24.it/?p=77028

Alle ore 11, la Befana sceglie anche il Porto di Arenzano per portare i suoi dolci doni a tutti i bambini e ad animare la manifestazione ci sarà anche il Mercato della terra di Cairo Montenotte, che si trasferirà per un giorno all’interno del Porticciolo, dove sin dal mattino decine di produttori liguri venderanno prodotti agroalimentari di sicura rintracciabilità e alta qualità.

Nel comune di Sestri Levante, presso la chiesa di Santa Sabina in Trigoso, martedì 6 gennaio si inizia alle 15.30 con un recital dei regazzi. Poi per i caruggi del paese processione religiosa e, alla fine, distribuzione di calze.

A Recco, martedì 6 gennaio (ore 15.30), la Befana scende dal campanile della Chiesa di San Michele Arcangelo, sul belvedere Luigi Tenco. Distribuzione di cioccolata calda e vin brulé.

Ad Orero di Serra Riccò, invece, ci sarà il raduno delle Befane, con musiche e canti dalle 16, mentre nel comune di Sant’Olcese, si potrà ammirare la calza più lunga d’Italia, issata al campanile della chiesa. Dalle 14.30, la Befana arriva a cavallo della sua scopa per portare caramelle e dolci ai bambini. A seguire per tutti i partecipanti torte, panini, cioccolata calda o vin brulé.

La Sportiva Sturla inizia nel migliore dei modi il suo 2015. Proprio il giorno dell’Epifania, infatti, si terrà la 27° edizione del Cimento Invernale. Il ritrovo e le iscrizioni, nella sede di via 5 Maggio, saranno a partire dalle 10.30. Esattamente un’ora dopo, è previsto il tuggo in mare con possibilità, poi, di effettuare una doccia calda in piscina. Alle 12 ci sarà un’importante premiazione con ristoro (pasta e fagioli ma anche cioccolata calda) per tutti i partecipanti.