Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Calcio, Seconda Categoria D: Pontecarrega riprende la sua marcia, Ca’ de Rissi torna davanti al Mele risultati

Genova. Ad una settimana dalla clamorosa sconfitta interna con il Guido Mariscotti, il Pontecarrega riprende la sua marcia compiendo un altro passo verso l’obiettivo promozione diretta in Prima Categoria.

La formazione allenata da Biliotti ha piegato di misura il Cffs Polis Uragano, trovando il gol partita sul finire del primo tempo con Barbera, il capocannoniere del girone. Bernini è riuscito a mantenere inviolata la propria porta, salvato dalla traversa su un tiro di Marelli nel finale, e i biancorossoneri hanno così centrato la nona vittoria.

Il Ca’ de Rissi si riprende la seconda posizione, battendo 3 a 1 il fanalino di coda Savignone. Per la compagine di mister Garbarino non è stata una passeggiata, anzi. Il primo tempo si è concluso con gli ospiti avanti di un gol, segnato da Diana, e in superiorità numerica per l’espulsione di Oggiano. Nella ripresa, però, le reti di Barbieri, Cirri e Fuliano hanno ribaltato il risultato. Pure il Savignone ha chiuso la gara con un uomo in meno, per il rosso all’indirizzo di Balbi.

Rallenta il Mele, che torna così al terzo posto della graduatoria. I gialloblù, al nono risultato utile consecutivo, hanno pareggiato 2 a 2 sul terreno del Campi. Alla mezz’ora Porrata ha parato un penalty a Michelini; al 35°, però, i biancoazzurri sono comunque passati in vantaggio, con Grutta. Pronta la risposta di Reina, al 43°, ma un paio di minuti dopo ha colpito Capizzi, così l’undici di casa è andato al riposo avanti di un gol. Al 7° del secondo tempo gli uomini di mister Gambini hanno segnato il pareggio con Milite.

Seconda vittoria di fila per il Multedo, che si mantiene in zona playoff. Le reti di Tassistro e Bellicchi, entrambe del secondo tempo, hanno permesso ai biancogranata di ribaltare un risultato sfavorevole con il Begato, che era passato a condurre sul finire del primo tempo con un rigore trasformato da Mascia.

A completare la “top five” c’è Masone, uscito vincitore dalla battaglia sul campo di un Guido Mariscotti galvanizzato dalle tre vittorie consecutive. Botta e risposta nel primo tempo: reti di Avogadro per i locali e Minetti per gli ospiti. Nel secondo tempo la squadra di mister D’Angelo si è portata in vantaggio con una rete di Luca Pastorino, cui ha replicato Avogadro. Gol di Scalise e padroni di casa ancora avanti, ma i centri di Sirito e Minetti hanno permesso al Masone di imporsi per 3 a 4.

Torna alla vittoria l’Olimpic Pra’ Palmaro, a spese del Mignanego, superato con un netto 3 a 0. Le reti di Piromalli nel primo tempo, Carbone e Alagna nella ripresa hanno steso la formazione condotta da Vacca, che non è riuscita a violare la porta difesa da Pittaluga.

Prosegue il periodo no della Bolzanetese, che non vince da sette giornate. Gli arancioblù sono stati stesi per 6-2 dalla Sarissolese. La formazione allenata da Da Ronch è andata a bersaglio con Scaduto, Cogorno, Spagnolo e tre volte con Puliga; per gli sconfitti reti di Alessandro Marcenaro e Guida.