Quantcast
Cronaca

Bimbo di 2 mesi in coma al Gaslini: lievissimo miglioramento del quadro clinico

gaslini

Genova. Restano gravi le condizioni, ma è più in pericolo di vita, il bambino di due mesi che dal 27 dicembre scorso si trova nel reparto di rianimazione del Gaslini e il cui ricovero è al centro di un’inchiesta della Procura che vede indagati i due genitori per lesioni aggravate come conseguenza dell’ abbandono di minore.

Da ieri pomeriggio il bimbo infatti respira in maniera autonoma e non è più intubato. Restano però irreversibili i danni cerebrali riportati dal piccolo nella caduta. Sono assenti, infatti, l’aggancio visivo e la risposta agli stimoli dolorosi: “C’è un miglioramento lievissimo del quadro clinico – spiega Pietro Tuo, direttore del reparto di rianimazione del Gaslini – anche se le condizioni permangono gravissime”.

leggi anche
pronto soccorso gaslini
2014
Pegli, bimbo di due mesi in coma dopo caduta dal divano: chiuse le indagini