Quantcast
Sport

Basket, i recuperi di Serie C e Serie D: tutte sconfitte le squadre di Genova e provincia

Vado Vs Aurora Chiavari

Genova. In questo fine settimana riprendono regolarmente i campionati regionali: per la Serie C va in scena la prima giornata di ritorno; per la Serie D l’ultima di andata.

Entrambi i tornei, durante la settimana, hanno visto la disputa di tre recuperi. In Serie C, pertanto, restano solamente tre incontri “arretrati”; altrettanti in Serie D.

Per il massimo campionato regionale maschile, tra martedì 6 e mercoledì 7 gennaio, sono andati in scena tre incontri validi per il terzo turno.

La Pontremolese ha regolato con 10 punti di scarto il Red Basket Ovada, sovvertendo i pronostici.

Pontremolese – Red Basket Ovada 71-61
(Parziali: 12-15; 34-30; 51-51)
Pontremolese: Polverini 26, Colombo 12, Ceragioli 10, Giovi, Caluri 11, Sordi 6, Giorcelli ne, Tosi 6, Malossi. All. Lanza.
Red Basket Ovada: Cruder, Francescato 5, Palmesino 8, L. Cornaglia 28, Grossi, Maldino 5, D’Avino, Cardano. All. Brignoli.
Arbitri: Rigato e Pintus (Rapallo).

Niente da fare per il Sestri, battuto in trasferta dal Vado e raggiunto in classifica dagli stessi savonesi.

Pallacanestro Vado – Basket Sestri 79-70
(Parziali: 17-10; 40-26; 57-45)
Pallacanestro Vado: La Rocca, De Marzi 7, Vigliola 3, Longagna 10, Vallefuoco 18, Cavallaro 16, Odetto, Cacace 9, Lentini 7, Mazzucchelli 9. All. Dagliano.
Basket Sestri: Falappi 1, Pestarino 5, Barnini 5, Quaretti 4, Grazzi 12, Boschetti 16, Bo, Aldrighetti, Passariello 24, Kaza 4. All. Taverna.
Arbitri: Catarsi (Savona) e Andreini (Diano San Pietro).

Completa il quadro dei recuperi la vittoria del Sarzana a Santa Margherita Ligure. Troppo forte la capolista per i pur volenterosi biancorossi, che restano a far parte del gruppo delle terze, ma con un incontro giocato in più rispeto al Granarolo e due in più dell’Aurora. Per la squadra di coach Terribile, comunque, il bilancio a metà stagione è positivo, con 8 vittorie e 4 sconfitte.

Clicca qui per vedere risultati e classifica di Serie C.

Per la Serie D, recuperi dall’esito negativo per le formazioni della provincia di Genova. L’Atena è stata stesa dal Bordighera con 40 punti di scarto e resta ferma a quota 3 vittorie. La Pro Recco, invece, si è arresa per 78 a 61 all’Arcola e rimane così penultima, con 4 punti all’attivo.

Il Busalla, che fa parte del quartetto che occupa la quinta posizione con 12 punti, è stato schiantato dall’Albenga nel recupero della nona giornata. “L’Albenga – dicono i dirigenti del Busalla – è una buona squadra, è la prima in classifica con due sole sconfitte e si è imposta senza faticare troppo regalandoci un divario di ben 50 punti maturati quarto per quarto contro la nostra difesa veramente fuori partita con la testa chissà dove. Ci presentiamo in campo con nove giocatori, tra i quali Jacopo al rientro dopo due mesi di stop per problemi fisici, Matteo Mistretta squalificato a casa e Daniele bloccato al lavoro, quindi una squadra piuttosto ‘bassina’ ma questo non giustifica la remissione all’avversario. L’unico lato positivo è il buono spazio dato ai giovani: Ale Repetto e Leo Malerba hanno ben figurato nei minuti che sono stati in campo, con una buona difesa e la giusta concentrazione in attacco”.

I parziali: 21-15; 40-25; 68-34; 91-41. Il tabellino del Busalla: Giacomini 23, Re 6, Carrara 3, Delucchi 3, Repetto 2, Arcolao 2, A. Mistretta 2, Bruzzo, Malerba.

Clicca qui per vedere risultati e classifica di Serie D.