Quantcast
Sport

Atletica, Cus Genova: Boretti, Delfino e Schwarz firmano nuovi record regionali

DAN 6083

Genova. Fine settimana intenso per il Cus Genova, pronto a festeggiare il secondo record regionale ligure in questo 2015. Dopo Alberto Boretti, 6″76 nei 60 indoor a Modena, ecco quello realizzato, a Padova, da Andrea Delfino nei 200 indoor: 21″64, battendo il precedente primato di Francesco Cundò stabilito nel 2004.

Nei 60 piani, ad Aosta, Marzia Ferrera ferma il crono a 8”07 suo nuovo primato personale; nel salto triplo Luigi Cafiero ottiene la misura di 13,81 e Martina Cafiero nel lungo donne salta a 5,16. Prima gara di stagione per tutti e tre gli atleti.

A Villa Gentile seconda giornata dei regionali dei lanci invernali con Sandra Littardi a 33,15 nel disco e Alba Crescente a 36,96 nel giavellotto. Da Modena, nella gara dei 60 piani, i cussini Marco Lomuscio e Davide Falco hanno corso rispettivamente la distanza in 6”99 e 7”15. Per il secondo primato personale di 5 centesimi. Buon quarto posto, in Lettonia, per l’ostacolista Samuele De Varti.

Sorride anche Trionfo Ligure. In vista dei Tricolori, Carla Schwarz ottiene anche il nuovo record ligure sui 50 ostacoli in 7″72. Minimo anche nei 50 metri per Elena Rebora con 7″03 e per Elisa Pericle con 7″07.

Da Valencia c’è l’ottimo 8″51 di Andrea Badano nei 3000 indoor. Da segnalare il nuovo record sociale e minimo per campionati italiani assoluti per Fabio Bongiovanni che a Modena corre i 60 metri in 6”89 e la crescita di Matteo Lessi sui 200 metri, bravo a sfiorare il minimo per i campionati italiani Juniores con 22”86.