Quantcast
Sport

aLmore Genova, accertamenti “impietosi”: Visconti out per almeno altre quattro settimane

AlMore Genova Vs Mercede Alghero

Genova. Andrea Grandi, coach dell’aLmore Genova, dovrà farsene una ragione: i tempi di recupero per Alessandra Visconti (miglior realizzatrice e miglior rimbalzista della sua squadra) non saranno di certo più brevi del previsto, anzi. Gli accertamenti effettuati hanno evidenziato un miglioramento rispetto a 15 giorni fa, ma la presenza di edema osseo è ancora evidente e saranno necessari ancora almeno 15 giorni di immobilizzazione dell’arto ed almento altrettanti, se non di più…, per recuperare almeno in parte la condizione agonistica.

Tradotto in termini più concreti: la giocatrice salterà almeno le prime quattro partite della poule Promozione per la Serie A1, se non l’intero girone di andata.

Un brutto colpo per le ambizioni delle rosanero, che dovranno vedersela con formazioni che, già di per sè più che competitive, si sono addirittura ulteriormente rinforzate con giocatrici provenienti dalla Serie A1.

E’ il caso di Torino, che ha aggiunto al suo roster il play Ada Puliti ed il pivot Madelene Ntumba, e della Magika Castel San Pietro, che già da un mese ha arricchito la sua formazione con la coriacea Federica Brunetti.

Entrambe le formazioni (Torino e Magika) hanno concluso al primo posto i rispettivi gironi, ed i nuovi arrivi testimoniano, sempre che ce ne fosse bisogno, le ambizioni di promozione delle delle due società.

“Senza nulla togliere a Vicenza, Crema e Santa Marinella, formazioni assolutamente ben assortite e con giustificate ambizioni – commenta il presidente Besana – è fuori di dubbio che Torino e Magika siano le assolute favorite per i due posti disponibili per i playoff. L’infortunio di Visconti ed i necessari tempi di recupero complicano non poco la nostra situazione, ma conto sul carattere delle nostre giocatrici e sulla loro compattezza. Già nell’ultimo turno contro Selargius abbiamo potuto verificare la bontà del lavoro svolto da coach Grandi, che in quindici giorni ha dovuto necessariamente ‘cambiare pelle’ ad una squadra alla quale stava già apportando una serie di modifiche. Il raggiungimento della poule Promozione garantisce tranquillità al suo lavoro, e proprio la tranquillità potrebbe rappresentare un importante valore aggiunto … come dicono le ragazze, non si molla nulla….”.