Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Tennis femminile, finale scudetto tra TC Genova e TC Prato: le parole di Marco Lubrano e Carla Mel

Più informazioni su

Genova. Si ritrovano a distanza di dodici mesi, questa volta a Genova. Protagoniste ancora una volta loro, già di fronte nella finale scudetto 2013 a Rovereto. E sarà un altro capitolo della sfida infinita tra le ragazze del Tennis Club Prato e Tennis Club Genova. Appuntamento da sabato 6 dicembre al 105 Stadium di Genova, quando ci saranno i primi due singolari.

“Sicuramente sarà una bella sfida – spiega Carla Mel, capitano delle toscane –. Di fronte si trovano le due squadre più forti del campionato”.

Sulla stessa lunghezza d’onda Marco Lubrano, capitano del Tennis Club Genova: “Senza dubbio si affronteranno due squadre importanti che hanno dimostrato il loro valore nel corso della stagione. Rispetto all’anno scorso noi possiamo contare sulla Knapp che è’ un valore aggiunto per noi ma sono cambiate anche le regole sul vivaio. Di certo sarà una gara equilibrata che si potrà decidere nel doppio”.

D’accordo anche Mel su questo punto. “Sì è vero – dice -, potrebbe essere decisivo il doppio. La superficie veloce? Le mie ragazze si trovano bene ma poi bisognerà capire quando prenderemo contatto con il campo. Comunque sono contentissima per quello che ha fatto la mia squadra, al di là di quello che sarà l’esito della sfida con il Tennis Club Genova: per noi questa è la quinta finale consecutiva”.

Un Lubrano che potrà contare sulla rosa al completo e ci sarà un grande sostegno da parte dei tifosi biancorossi. “Noi ad inizio stagione – afferma – c’eravamo prefissati un obiettivo minimo che era quello di raggiungere la finale. Ora ci siamo e vogliamo giocarci le nostre carte fino all’ultimo. Le ragazze sono cariche e motivate, senza dubbio poi l’aiuto dei nostri tifosi sarà una spinta straordinaria”.