Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

La Superba in numeri: sempre meno residenti, sempre più turisti

Genova. I genovesi diminuiscono, ma crescono i turisti. Cala l’inflazione, i matrimoni e il numero degli abusi edilizi. E’ il bilancio, luci e ombre, dei primi 9 mesi del 2014 secondo l’annuario statistico del Comune di Genova.

Al 30 settembre scorso il numero dei residenti risultava pari a 593.853 unità (278.796 maschi e 315.057 femmine), con una diminuzione di 4.975 unità, pari a -0,8%, rispetto ai 598.828 residenti dell’anno precedente.

Sono diminuite sia le nascite (-3,3% rispetto agli stessi mesi del 2013) sia i decessi (-6,6%). In calo anche le immigrazioni (-11,0%) che le emigrazioni (-8,1%). Anche i matrimoni celebrati nel Comune di Genova nel periodo gennaio-settembre 2014 hanno registrato una diminuzione: sono stati 1.100 rispetto ai 1.164 (64 in meno, pari a -5,5%) dello stesso periodo dell’anno precedente.
In aumento, invece, gli scioglimenti di matrimonio, che sono passati da 490 a 580 (+90, pari a +18,4%).

Per quanto riguarda l’andamento dell’economia e del lavoro, diminuisce anche il numero di ore autorizzate dalla Cig nel periodo gennaio-settembre 2014 in provincia di Genova del 12,8% (-954.009 ore) rispetto agli stessi mesi del 2013. Sia per gli interventi ordinari (-11,7%) sia in deroga (-54,9%), mentre gli interventi straordinari sono risultati in aumento (+8,2%).

Nel Porto di Genova, aumenta l’imbarco per le merci in colli e a numero (+6,1%) e calano i bunkers e le provviste (-7,9%) e per gli oli minerali e le rinfuse (-21,8%).
Per quanto riguarda gli sbarchi, si è registrato un aumento del 10,2% per gli sbarchi delle merci in colli e a numero, dello 0,3% per le altre rinfuse e del 3,7% per gli oli minerali alla rinfusa.

Dati positivi per il movimento dei contenitori (pieni + vuoti). In aumento sia i dati relativi allo sbarco (+8,4%) sia all’imbarco (+7,8%). Complessivamente il movimento containers è cresciuto dell’8,1%.

Negativo invece il traffico passeggeri che registra complessivamente una flessione del 6,0% rispetto ai primi nove mesi del 2013, dovuta unicamente alla diminuzione del traffico per le crociere (-25,6%). Il traffico per i traghetti è aumentato del 3,7%.

In campo turistico però arriva la sorpresa positiva: negli esercizi alberghieri ed extralberghieri del Comune di Genova, nei primi nove mesi del 2014 si è registrato complessivamente un aumento sia sugli arrivi (+21.200, pari a +3,5%) che sulle presenze, misurate in giorni di permanenza, (+51.638 pari a +4,4%) rispetto ai primi nove mesi dello scorso anno. Continuano ad arrivare gli stranieri (+21.420, pari a +6,9%) con presenze pari a +6,1%.

Per quanto riguarda l’edilizia, nei primi nove mesi del 2014 i permessi di costruire rilasciati dal Comune sono stati 3.508 per l’edilizia residenziale e 644 per l’edilizia non residenziale, contro i 3.946 e i 618 dei primi nove mesi del 2013 (-438 opere pari a -11,1% per l’edilizia residenziale e +26 opere pari a +4,2% per l’edilizia non residenziale).

Risultano in diminuzione i lavori ultimati (1.573 contro 2.141, pari a -26,5%) e in aumento quelli iniziati (2.239 contro 1.508, pari a +48,5%). In diminuzione gli abusi edilizi (285 contro 310 , pari a -8,1%).
In calo, infine, il tasso di inflazione tendenziale dell’indice dei prezzi al consumo per l’intera collettività, passato dall’1,6 di settembre 2013 allo 0,4 di settembre 2014.