Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

La Repubblica di Genova nel 1814, sabato torna il Confeugo: tutto il programma foto

Più informazioni su

Genova. Il sindaco Marco Doria e il presidente di “A Compagna” Franco Bampi invitano la cittadinanza alla tradizionale cerimonia del Confeugo – quest’anno dedicata alla Repubblica di Genova (1814) – che si svolgerà sabato 20 dicembre.

Ecco il programma: ore 16, area Mandraccio Porto Antico, partenza del corteo con l’Abate del Popolo e gruppi storici, con percorso piazza Caricamento, via Frate Oliverio, piazza della Raibetta, via San Lorenzo, via Petrarca in attesa del corteo storico, in piazza De Ferrari, musiche e danze Gruppo Folclorico Città di Genova. Ore 16.45 arrivo del corteo storico in piazza De Ferrari. Esibizione degli sbandieratori dei Sestieri di Lavagna nell’atrio d’ingresso di Palazzo Ducale.

Alle 17 incontro dell’Abate del popolo (il presidente di A Compagna Franco Bampi) con il Doge (il sindaco Marco Doria) e offerta del tradizionale Confeugo. Dopo il tradizionale scambio di saluti: “Bentruvou Messe ro Duxe” “Bentruvou Messe L’Abbou”, verrà appiccato il fuoco a un grande fascio di rametti di alloro, posizionati di fronte all’ingresso di Palazzo Ducale. Alle 17.15, nel Salone del Maggior Consiglio, verranno sciorinati dall’Abate del Popolo al Doge tutti i mugugni sui problemi insoluti della città, con molte raccomandazioni e l’augurio che ne venga tenuto conto.

Il tema della Repubblica di Genova 1814 verrà ricordato nella performance teatrale: Na primaveia tradia – Zena 1814, a cura del circolo Mario Cappello, su un testo di Piero Campodonico. Regia di Pier Luigi De Fraia.