Quantcast
Cronaca

Rapallo, scritte contro il sindaco e atti vandalici: denunciato 38enne

carabinieri auto

Rapallo. In pochi giorni si è scagliato, a suon di atti vandalici, contro il sindaco Carlo Bagnasco e i vigili urbani. E’ un 38enne di Rapallo il responsabile, secondo i carabinieri coordinati dal capitano Pasqualina Friso, delle scritte contro il primo cittadino e del furto di targhe da tre scooter della municipale, avvenuti il 23 e il 25 dicembre scorso.

L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, sarebbe stato inchiodato dalle immagini delle telecamere di sorveglianza.

Lo scorso 23 dicembre erano state rinvenute alcune scritte offensive nei confronti di Bagnasco sul marciapiede davanti all’ingresso della farmacia Internazionale, di proprietà del sindaco, e sulle saracinesce della parafarmacia di piazza Venezia, di cui la famiglia del primo cittadino è socia.

Poi, due giorni dopo nella notte di Natale, gli atti vandalici: uno specchietto di un’auto dei vigli spaccato e tre targhe di scooter trafugate nel parcheggio di piazza Molfino.

Nelle scorse ore la svolta: il 38enne dovrà rispondere dei reati di furto, danneggiamento, imbrattamento e diffamazione.