Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Omicidio-suicidio Rapallo, lutto cittadino: l’ultimo saluto a Gisella e al piccolo Francesco fotogallery

Rapallo. Fiori bianchi e rosa e un silenzio surreale. Così Rapallo ha accolto le due bare bianche all’interno della basilica dei Santi Gervasio e Protasio, dove diverse centinaia di persone hanno dato l’ultimo saluto a Gisella Mazzoni e al piccolo Francesco, vittime della tragedia avvenuta giovedì scorso.

Mentre le bandiere erano a mezz’asta per il lutto cittadino proclamato dal sindaco, Carlo Bagnasco ed esponenti di giunta e consiglio comunale hanno raggiunto la cattedrale insieme alla moltitudine di amici di Gisella e della madre Monica, completamente distrutta dal dolore e segnata dalle lacrime. Prime ad entrare in chiesa sono state le autorità, poi il carro funebre con l’ingresso delle due bare accompagnato da parenti e amici.

A margine delle cerimonia funebre alcune donne hanno fatto appello all’amministrazione perché sia aperto, anche a Rapallo, un centro anti violenza o un punto di appoggio per le persone che subiscono violenza, un fenomeno purtroppo sempre più presente anche nella cittadina rivierasca.
Come richiesto dalla madre di Gisella, i funerali di Alessio Loddo si sono tenuti stamani in sede separata nella chiesa di S.Anna.