Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pallavolo, Serie B2: la Normac AVB si aggiudica il derby ligure con l’Albenga e balza in terza posizione risultati fotogallery

Genova. Sabato 6 dicembre la Normac AVB ha sconfitto nel palazzetto dello sport di Genova Prato l’altra squadra ligure che milita nel girone A: la CH4 Caldaie Albenga.

Come spesso succede i derby fanno soffrire molto le ragazze genovesi; sono partite particolari e sempre vissute con grande intensità. Il coach Matteo Zanoni si affida al sestetto iniziale composto da Barbara Rotterdam in regia, Daria Agosto come opposto; Silvia Truffa e Giulia Bilamour martelli, Chiara Bortolotti e Martina Bianchi centrali e, come sempre, il libero è Francesca Mangiapane.

Inizio partita molto nervoso; la Normac AVB appare contratta, ma un paio di ottime battute di Truffa e gli attacchi di Bilamour ed Agosto sembrano indirizzare la partita sui giusti binari per le locali. Il set si chiude 25 a 20 per Genova.

La seconda frazione inizia con le genovesi più sicure, ma qualche errore di troppo delle padrone di casa permette all’Albenga di mettere la testa avanti; scambi prolungati, squadre in equilibrio e si gioca punto a punto. Per la Normac AVB entrano Elisa Fanelli su Truffa e Simona Colucci dà il cambio a Rotterdam; Albenga difende molto bene e vince il set 25 a 19.

Terzo set combattuto allo spasimo con le squadre che si annullano a vicenda numerosi set ball. Entra Alice Bernardelli a sostituire Bianchi, fuori per un leggero infortunio alla mano; alla fine di lunghi scambi la Normac AVB conquista il set 30 a 28.

Quarta e decisiva frazione caratterizzata da grandi difese da parte di Albenga, ma alla fine la compagine genovese la spunta conquistando i 3 punti in palio che la proiettano al terzo posto in classifica.

E’ stata una partita molto nervosa, con le giocatrici che ad un certo momento hanno messo veramente il cuore in campo. Zanoni al termine dell’incontro ha affermato che “la gioia per un allenatore è quella di poter contare su giocatrici come queste”.

Le ragazze della Normac AVB hanno fatto la loro parte, ma si deve dare atto a Zanoni di aver saputo mantenere calme e concentrate le sue giocatrici, soprattutto nei momenti più difficili dell’incontro.

Le prossime due partite, sabato 13 in trasferta contro il Fim Group Bodio Lomnago e sabato 20 dicembre in casa con Garlasco, formazioni che seguono in classifica la Normac AVB, distanziate di pochi punti, potranno dire di più sulle ambizioni future della squadra del presidente Carlo Mangiapane.