Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pallavolo femminile, D girone B: la PGS Auxilium continua a correre, Tigullio vittorioso in rimonta a Casarza risultati

Genova. Quarta vittoria consecutiva, sesta in sette partite. La PGS Auxilium, fino ad oggi, ha trovato sulla sua strada solamente un ostacolo insormontabile: il Lunezia Volley Team. Del resto la capolista ha sempre vinto, facendo bottino pieno in tutte le occasioni tranne una, all’esordio, nella sfida con il Villafranca, vinta al tie-break.

Ieri il Lunezia è uscito vincitore dalla palestra di via Cagliari, dov’era ospite dell’Acli Santa Sabina, che ha visto così interrompersi a quattro partite la propria serie positiva. La formazione allenata da Marco Morra e Matteo Chiacchietta, comunque, non esce ridimensionata dal match con la capolista, ma si mantiene quarta con l’ottimo bilancio di 5 vittorie e 2 sole sconfitte.

Tornando alla PGS Auxilium, resta solitaria in seconda posizione grazie al netto successo sul campo della Normac AVB. Le ragazze condotte da Claudio Mattia hanno liquidato le giovani padrone di casa in 3 set. Solamente il terzo parziale è stato combattuto e la squadra del presidente Claudio Alvisi è stata brava ad aggiudicarselo per 23 a 25, evitando un prolungamento del match.

Sesta vittoria in sette gare pure per il Tigullio Volley Project che, però, ha lasciato per strada un punto. La formazione allenata da Salvatore Soffietto e Christian Perri, ospite del VBC Casarza Ligure, se l’è vista brutta. Il sestetto guidato da Andrea Martinelli, a caccia della quarta vittoria stagionale, è partito bene, portandosi sul 2 a 0. Il Tigullio, però, è stato capace di reagire e ha pareggiato i conti. Il quarto set, terminato 23 a 25, è stato un duro colpo per le locali, che hanno così ceduto nel tie-break, perdendolo 7 a 15.

Ancora a secco di punti il Chiavari United, che giovedì 11 dicembre recupererà l’incontro casalingo con il VBC Casarza Ligure. A Carasco la squadra di mister Fausto Valle ha comunque mostrato miglioramenti rispetto all’inizio della stagione e ha messo in difficoltà il Villafranca. Alle chiavaresi, però, non è bastato vincere il secondo set per 25-16 per ottenere punti, dato che le spezzine, nei due successivi parziali, hanno tenuto saldamente in mano le sorti dell’incontro.