Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pallanuoto, Serie A1: carattere e forza di volontà, la Pro Recco ha la meglio sull’Acquachiara risultati

Più informazioni su

Recco. Ranghi ridotti, fila decimate ma la stessa determinazione e voglia di vincere di sempre. La Pro Recco senza Aicardi, Felugo, Giorgetti e Lapenna, ma che recupera in extremis il solo Francesco Di Fulvio, fa valere la propria forza e autorità a Napoli contro l’Acquachiara (dopo la schiacciante vittoria di Eger in coppa Campioni) andando a vincere a Napoli con il risultato di 6 a 14.

A fare gli straordinari, proprio come in terra ungherese, ci pensa Massimo Giacoppo: il difensore recchelino senza Aicardi e Lapenna si inventa per l’ennesima volta centroboa e mette in difficoltà i marcatori avversari come i più navigati “neo colleghi” centravanti. A fine gara il suo score parla chiara, il numero 7 biancoceleste cala il poker seguito da Ivovic con tre reti e Figlioli insieme a Prlainovic con due.

Molto bene anche Di Fulvio che bagna con una rete il suo ritorno in vasca, dopo la convalescenza post scarlattina, con una marcatura di pregevole fattura. I parziali non lasciano spazio a repliche: gara archiviata già dal secondo tempo con un +5, diventato +8 a fine terzo.

Insomma la Pro Recco, in un momento difficile come quello che sta attraversando viste le numerose assenze, sta tirando fuori carattere e forza di volontà, la stessa che il direttore sportivo Mino Marsili evidenzia alla fine della partita con la sua ex squadra Acquachiara. “Stiamo uscendo da un momento difficile in cui siamo stati decimati dagli infortuni, abbiamo carattere e fame di risultati – aferma -. Stiamo lavorando bene e credo che la strada che stiamo percorrendo sia quella giusta”.

Adesso qualche giorno di meritato di riposo dopo le lunghe fatiche dovute agli impegni tra Campionato, Champions League e Coppa Italia; tutto per poi rituffarsi in tutti e tre i tornei a partire dalla gara contro il Como e la partita delicata di Sori contro l’Olympiacos in Coppa Campioni.

Il tabellino:
Acquachiara – Pro Recco 6-14
(Parziali: 0-2, 1-4, 3-6, 2-2)
Acquachiara: Caprani, Perez, Rossi 1, Paskvalin, Scotti Galletta, Petkovic, Lanzoni, Ferrone, S. Luongo 3, Valentino, Marziali, M. Gitto 2, A. Lamoglia. All. P. De Crescenzo.
Pro Recco: Tempesti, Prlainovic 2, Figlioli 2, F. Di Fulvio 1, Bassani, Giacoppo 4, Penco, Figari 1, A. Fondelli 1, A. Ivovic 3, N. Gitto 1, Pastorino. All. Milanovic.
Arbitri: Riccitelli e Scappini.
Note. Superiorità numeriche: Acquachiara 4 su 11 più 2 rigori di cui 1 realizzato, Pro Recco 6 su 9. Usciti per tre falli: Ivovic, N. Gitto e Fondelli, tutti nel quarto tempo.