Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pallanuoto, A1 maschile: la Rari Nantes Bogliasco cede alla Lazio risultati

Bogliasco. La Rari Nantes Bogliasco non riesce ad espugnare il “Salaria”, uscendo sconfitta 14 a 9.

Contro la Lazio parte bene, con un primo tempo di studio, si porta in vantaggio con Deserti, poi pareggiano gli avversari con Vittorioso che trasforma un rigore. Nella seconda frazione di gioco apre Di Rocco, gli risponde Guidaldi. Quindi Cannella ed Africano, quest’ultimo in superiorità, siglano il 4-2. Replica il Bogliasco con Ravina a uomo in più; Deserti (nella foto), che non molla mai, realizza il 4-4. Poi, però, il sette bogliaschino deve incassare le reti di Vittorioso e Calcaterra.

Il vecchio leone ruggisce anche in apertura di terzo tempo segnando il 7-4; poco dopo lo segue Samuels in superiorità. Rispondono i californiani, prima De Trane e poi Loomis, a uomo in più per l’8-6. Gianni riallunga il passo per i laziali, chiude Vittorioso in superiorità; in mezzo il giovane Mario Guidi e lo score è 10-7.

Ultimo tempo con Monari che segna e Leporale risponde, entrambi in superiorità. Altra doppietta a uomo in più con Maddaluno e Di Rocco per il 13-8, Guidaldi realizza il 13-9, Vittorioso chiude i conti con il poker personale.

Daniele Bettini, allenatore del Bogliasco, afferma: “Abbiamo perso male uno scontro diretto e non abbiamo né attenuanti né alibi. Non abbiamo avuto la lucidità e la forza per affrontare questa partita. E’ un peccato perché quando ci riusciamo giochiamo bene ma soffriamo di amnesie che ci costano troppo caro. Avevamo preparato bene questa partita ma ci siamo fatti aggredire dagli avversari e non siamo mai riusciti se non all’inizio a prendere e tenere il pallino del gioco. Tutte le volte che riuscivamo ad accorciare le distanze subito dopo subivamo il gol spesso a uomo in meno. Abbiamo fatto un passo indietro rispetto alle ultime partite e ci aspetta un altro scontro diretto in trasferta, a Como. Non facciamo tragedie e continuiamo a lavorare, dobbiamo concentrarci sul’attenzione e sulla fiducia in noi stessi”.

Il tabellino:
SS Lazio – Rari Nantes Bogliasco 14-9
(Parziali: 1-1, 5-3, 4-3, 4-2)
SS Lazio: Vespa, Samuels 1, Di Rocco 2, Africano 1, Gianni 1, Colosimo, Cannella 1, Vittorioso 4, Leporale 1, A. Calcaterra 2, Maddaluno 1, Mele, Correggia. All. Formiconi.
Rari Nantes Bogliasco: Prian, De Trane 1, A. Di Somma , Gavazzi, E. Di Somma, Ravina 1, Loomis 1, Monari 1, Boero, Guidaldi 2, M.Guidi, Deserti 3, Insollito. All. Bettini.
Arbitri: Centineo e Colombo.
Note. Superiorità numeriche: Lazio 7/13 più 1 rigore segnato, Bogliasco 4/9. Usciti per limite di falli Deserti e Boero per proteste, entrambi nel quarto tempo.