Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Omessi controlli a container radioattivi, Autorità portuale: “Porto di Genova parte lesa”

Genova. L’Autorità portuale di Genova auspica sia fatta piena luce per appurare ogni responsabilità in merito alle indagini in corso sul controllo dei carichi a rischio in entrata e in uscita da alcuni terminal, verificando sin da subito come agire per tutelare la sicurezza e l’immagine del porto e degli operatori onesti.

“L’Autorità e la comunità portuale, infatti, sono parte lesa in questa vicenda che, se confermata nella misura in cui emerge dagli articoli di giornale di questa mattina e dalle prime ricostruzioni del Noe, rappresenta un gravissimo e vergognoso episodio. Per di più visti i grandi sforzi e i grandi risultati che la stessa comunità sta compiendo e ottenendo sul campo della velocizzazione delle procedure burocratiche di sdoganamento e dell’intensificazione concreta dei controlli”, si legge in una nota.

“I fatti descritti dalle indagini sarebbero ancor più vergognosi considerando che i controlli radiometrici sono stabiliti e praticati con grande impegno in tutti i terminal genovesi a tutela dei lavoratori portuali e dei consumatori. Serve fermezza, tutti devono sapere che nel Porto di Genova non c’è e non ci dovrà mai essere posto per chi tenta di aggirare le norme e si rende responsabile di gravi irregolarità”, conclude l’Autorità Portuale.