Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Immacolata, torna il maltempo: attenzione per forti temporali, pre allerta neve nel Genovesato foto

Più informazioni su

Liguria. Dopo alcuni giorni di tregua domani torna il livello di attenzione per forti temporali sulla Liguria, mentre si innalza ad avviso per le nevicate previste martedì. E’ l’ultimo bollettino Arpal emanato nella tarda mattinata di oggi.

Colpa dell’arrivo di un fronte da Nord-Ovest che porta un aumento dell’instabilità nella seconda parte del pomeriggio proprio del giorno dell’Immacolata. Arpal prevede poi, in serata, precipitazioni diffuse, anche sul genovese, associate a rovesci o temporali con alta probabilità di fenomeni forti. Venti da Est, Nord-Est in rinforzo la sera fino a 40-50km/h.

Nella notte e fino al mattino di martedì 9 dicembre le piogge continueranno su tutte le zone con quantitativi significativi. Le precipitazioni avranno carattere nevoso, moderate sopra i 600m, deboli sopra i 400m e nell’interno del Levante, dove la quota neve si assesterà attorno ai 600-700m. Alta dunque la probabilità di rovesci o temporali forti, anche nevosi. Ecco perché la Protezione Civile della Regione Liguria ha emesso uno stato di Pre-Allerta neve per l’entroterra Savonese e del Genovesato. Non un allerta vera e proprio, ma uno stato di attenzione per le comunità dei territori interessati per essere pronti a affrontare l’emergenza in caso di nevicata.

A partire dalla notte tra lunedì 8 e martedì 9 dicembre, in Val Bormida, Valle Stura, Val Trebbia e Val d’Aveto sono infatti previste le prime nevicate, sia pure moderate.

Nel pomeriggio progressivo esaurimento dei fenomeni. Su tutta la regione venti da Nord-Est in rinforzo fino a 60-70km/h con raffiche di burrasca forte; le temperature saranno in calo, con particolare disagio per il freddo nell’entroterra, dove la colonnina di mercurio scenderà.

Per rivedere il sole bisognerà aspettare la giornata di mercoledì.