Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Maurizio Cheli argento agli Italiani Assoluti forme; la Scuola Taekwondo Genova primeggia nella Junior Cup

Genova. Taekwondo ligure impegnato su due fronti nell’ultimo fine settimana. A Fondi, nel Lazio, si sono svolti gli Assoluti cinture nere di forme con la partecipazione di una sola squadra ligure: la Taekwondolimpico Genova.

E’ proprio il maestro Maurizio Cheli a conquistare l’argento nella categoria Senior 5 Dan. “Potermi riconfermare ogni volta ad alti livelli è per me una grande soddisfazione – dice -. Spero presto in una chiamata da parte della Nazionale”.

In gara anche Giorgia Corzetto, quinta e a un passo dalla finale, ed Emanuele Ferrari, uscito di scena nella fase eliminatoria.

Taekwondolimpico, GS San Bartolomeo e Comitato regionale organizzeranno domenica 14 dicembre, al palazzetto dello sport di via Suppini a Prato, il campionato interregionale forme.

Alla Junior Cup di Quiliano, nella gara organizzata dalla Taekwondo Savona sabato 6 e domenica 7 dicembre, successo nella classifica per società per la Scuola Taekwondo Genova con 24 medaglie d’oro. Le hanno ottenute Riccardo Persano, Margherita Ramella, Silvia Rossi, Alessio Asti, Lorenzo Rota, Greta Peyrone, Francesca Costa, Giulia Monteforte, Riccardo Piana, Jacopo Ferrando, Alessia Vuthi, Giorgia Pirino, Eleonora Traverso, Ottavio Marianini, Francesco Tacchella, Augusto Campazzo, Roberth Inga, Mirko Bartolaccini, Federico Serain, Francesca Leonetti, Giorgia Ramponi, Manuel Canu, Tommaso Zaino e Daniele Tacchella.

Tredici gli argenti, ottenuti da Silvia Lagazzo, Andrea Laurianti, Andrea Fossa, Francesco Sola, Brigida Bernardi, Filippo Salterini, Andrea Tiziano, Giulio Vuthi, Luca Podestà, Fabrizio Stegani, Valentina Traverso, Leonardo Capuana e Gianalberto Ballerino.

Dieci le medaglie di bronzo, conquistate da Simone Colletti, Ivan Rodà, Umberto Castello, Vingelle D’Agostino, Angeline Nario, Margherita Baldrighi, Erika Brugola, Samuele Ratotti, Pietro Bernardini e Lorenzo Laurianti.

Un buon test per i Senior cintura nera in vista dei campionati italiani che si svolgeranno a Pozzuoli, in Campania. “Dimostriamo ancora una volta la bontà e la forza del vivaio della scuola che sfornerà in futuro altri campioni” è il commento di Pietro Fugazza, che ringrazia lo staff tecnico societario: la preparatrice atletica Irene, Jorhabib e lo “zio” Riki.

Nove medaglie, equamente divise per colore, per la Marassi Taekwondo di Riccardo Persano. Ori con Sofia Nicora, Matteo e Giulia Vaghini; argenti per Erika Capozza, Riccardo Ragusa e Francesco Fossi; bronzi per Andrea Delucchi, Niccolò Ulloa e Valerio Magno.

Molto bene anche la Lanterna Taekwondo di Fabrizio Terrile, protagonista con le vittorie di Isabella Bottino, Andrea Sciaccaluga e Francesco Bottino, i secondi posti di Nicola Madiai, Matthew Cavazzuti, Annalisa Vignola, Daniele Manzo, Andrea Capurro e Paola Nardi, i terzi a firma di Davide Leopardi, Marta Masini, Alessia Aggujaro, Giada Lucchesi, Alessia Giusto, Lorenzo Patrone e Filippo Ferri.

Buoni risultati per lo Sport Village di Sandro Cappello. Tra gli Esordienti, l’oro di Christian Giannini ed i bronzi firmati da Gabriele Menichelli e Francesco Salomone. Tra i Cadetti A, oro per Moreno Monticelli, Andrea Montecchiesi, Alex Bocciardo e Davide Russo, argento per Irene Salomone e bronzo per Chiara Barbolla e Yago Campanella. Incontro in amichevole poiché, senza avversari, per Giada Novara. Tra gli Junior, vittoria per Francesco Russo. Tra i Senior, bronzi di Gianluca Valdata e Viky Panchabalasingam. Assente, per infortunio, Francesco Testa. Cappello, soddisfatto, elogia i suoi atleti e riscontra che la domenica, con soli 10 ragazzi, la sua squadra si è piazzata al secondo posto pagando, invece, pegno sabato perché presente con soli sei piccoli atleti.

Bottino importante per la Seoul Academy di Igor Cavanna. Quattro affermazioni, grazie a Federico Frau, Simone Effori, Jack Adami e Paolo Ferrari. Otto argenti, con Gabriele Lorusso, Simone Maragliano, Francesco Debilio, Nicolò Cappai, Elena Marchesani, Joel Rabot e Yaris Fantini. Cinque bronzi, centrati da Alessandro Zicchici, Jacopo Ballerini, William Gaspari e Ettore Iacetera.

La Hwasong di Bruno Cavanna festeggia due argenti, con Tommaso Olivari e Alessandro Grossi, e quattro bronzi con Alessandro Motta, Ismail Benzyane, Gabriele Bustamante ed Edoardo Coloretti.

Gioia Dojang, la società diretta da Paolo Curto e Germano Pirino, porta a casa gli ori di Ettore Scotto e Matilde Crovetto, gli argenti di Lorenzo Moretti e Samuele Scoardari, i bronzi di Daniel Bona e Natalia Nigai.