Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Maltempo Genova, il novembre più piovoso degli ultimi 50 anni: 19 avvisi in un mese, alluvioni record previsioni foto

Genova. Novembre, la pioggia, le alluvioni. La rappresentazione grafica, fatta da Arpal, sulle precipitazioni cumulate nel mese è di un preoccupante viola uniforme: tutta la regione, cioè, ad eccezione di sparute località collocate ai due estremi, è stata inondata da oltre 450 mm di pioggia. Un dato che non ha precedenti nelle serie storiche Arpal per copertura territoriale e valori di punta (oltre un metro in un mese). Novembre 2014, cioè, è stato il mese più piovoso degli ultimi 55 anni, soprattutto per Genova: 686,8 mm contro i 491,4 del 2002 o i 368 del 2000 per fare qualche esempio.

“Tuttavia i valori sulle 24 ore non farebbero presagire simili cumulate – spiega Arpal in una nota – ulteriore testimonianza dell’anomala durata del periodo perturbato, sottolineato da 19 Avvisi Meteorologici in un mese”. Il giorno più piovoso di novembre è stato sabato 15, ma le tre centraline più colpite, tutte nella parte centrale della regione, sono rimaste al di sotto dei 300 mm giornalieri. Tale valore è stato superato, anche abbondantemente, nei tragici eventi alluvionali degli anni passati, o anche solo le 24 ore più piovose di ottobre, giovedì 9, quando l’Avviso Meteo Arpal, già da mercoledì 8, segnalava l’alta probabilità di temporali forti, organizzati e stazionari.

L’altro aspetto dominante nel bimestre ottobre-novembre è rappresentato dalle temperature, significativamente al di sopra dei valori climatologici del periodo.
Allargando l’analisi agli ultimi 6 mesi (“estate” e autunno) si nota come la bassa pressione abbia imperversato sull’Italia centro settentrionale, Liguria compresa: soltanto per 30 giorni – dal 10 al 15 giugno e dal 16 settembre al 10 ottobre – l’alta pressione è riuscita a proteggerci.
L’estate in bassa pressione ha determinato anomalie negative di temperatura a luglio e agosto (con punte anche di –2°C), bilanciate in parte dalla seconda decade di giugno.

Pur mancando ancora un mese al 31 dicembre, il 2014 entra di diritto fra gli anni più piovosi della climatologia ligure, con valori record. Dal primo gennaio al primo dicembre a Barbagelata, nel comune di Lorsica, sono caduti oltre quattro metri d’acqua, e bisogna risalire al 2010 per trovare un anno capace di “entrare in classifica”.

Dopo un mese di settembre in linea con le aspettativa, sia per la temperatura (di poco superiore alla media climatologica) sia per la precipitazione (insieme a giugno con anomalia negativa), a ottobre e novembre l’aumento delle temperature combinato coi regimi di bassa pressione per 50 dei 61 giorni a calendario ha provocato un aumento delle precipitazioni che nella nostra regione, soprattutto a novembre, non ha riscontri, almeno negli ultimi 50 anni.