Quantcast
Cronaca

Maltempo, dalla Regione 1 milione di euro per impianti sportivi danneggiati da alluvioni

nuoto Sciorba

Genova. La Regione Liguria viene incontro anche ai comuni con impianti sportivi colpiti dall’alluvione di ottobre grazie a contributi straordinari, per circa 1 milione di euro complessivi, che si sono resi disponibili dopo il varo della Finanziaria regionale 2015. Il provvedimento è stato approvato in mattinata dalla giunta, su proposta dell’assessore allo Sport Matteo Rossi.  “Per ottimizzare e ridurre la dispersione delle risorse disponibili, è stato fissato un importo minimo, pari a 20 mila, dei lavori ammissibili a contributo e stabilito che i contributi siano concessi per il 70 per cento della spesa, sino ad un massimale di 140 mila euro”, spiega Rossi.

Sono 18 gli impianti interessati agli interventi di ripristino, di cui 11 nel comune di Genova: Piscina Crocera Stadium in via Eridania (102 mila e 900); Centro sportivo Villa Gavotti (23 mila e 485); Centro Remiero di Prà (37 mila e 500); palestra di arrampicata sportiva della Sciorba (56 mila); complesso natatorio  Sciorba (37 mila e 500); impianto polisportivo di Piazza delle Erbe (75 mila); impianto polisportivo di Corso Martinetti (37 mila e 500); palestra in Passo Costanzi (Ex Isef) (18 mila e 788); Impianto Auxilium di via Cagliari (18 mila e 788); Palestra Shukukai karate club in via Campanella (35 mila) e lo stadio di Pattinaggio in Via Don Minzoni (18 mila e 788).

Nel Genovesato e lo Spezzino gli interventi previsti sono sette : Moconesi , in Val Fontanabuona, per il ripristino della copertura della palestra e del bocciodromo in località Ferrada (129 mila e 500); San Colombano Certenoli, centro polisportivo di Calvari (28 mila e 800)  ;campo comunale di Ronco Scrivia (35 mila); Sesta Godano; intervento sull’impianto Sandro Pertini (42 mila); Busalla, ripristino campo in località Pratogrande ( 130 mila); Campo Ligure, campo comunale Oliveri 17 mila e 500); Montoggio, campo da calcio in località ritale (130 mila); di Calvari (28 mila e 800)