Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Idv Liguria firmataria del progetto di legge popolare contro la corruzione

Più informazioni su

Liguria. “La corruzione costa anche alla Liguria, dove sono state scoperte società intestate a prestanome e dove Ventimiglia si aggiudica il posto di ‘camera di controllo’ della ndrangheta. Vere e proprie macchie sgominate da ricerche ed indagini ma è il Paese a dover cambiare passo. Corruzione e mafia sono due facce della stessa medaglia e vanno combattute con la stessa enfasi”. E’ quanto dichiara in una nota il Segretario Regionale IdV Liguria Paolo Carbonaro.

Italia dei Valori ha presentato in Cassazione la proposta di legge contenente misure urgenti per il contrasto del fenomeno della corruzione e dei delitti contro la pubblica amministrazione. “Prevediamo la confisca dei beni ai corrotti ed ai corruttori nella totalità dei loro patrimoni, l’allungamento dei termini di prescrizione per consentire che indagini come quelle che riguardano i casi nella nostra regione possano contare sulle giuste tempistiche al fine di portare in superficie tutto il marcio senza sconti, l’introduzione della figura degli agenti provocatori e benefici per chi denuncia o si autodenuncia restituendo ciò di cui si è illecitamente impadronito. Rimane solo da scegliere da che parte stare”, conclude.