Quantcast

Fondi europei: Liguria si conferma regione virtuosa, superati target spesa

cna, manifestazione artigiani piccoli imprenditori renzo guccinelli

Regione. La Regione Liguria si conferma tra le Regioni virtuose superando, per quanto riguarda il programma operativo Fesr 2007/2013, i target di spesa previsti dal Ministero dello Sviluppo Economico e dall’Unione Europea per fine dicembre 2014.
Infatti il Por Fesr Liguria 2007/2013 ha raggiunto al 30 dicembre un livello di spesa di 416 milioni e 730 mila euro superando così di 4 milioni e 552 mila euro il target di spesa ministeriale previsto per fine dicembre, pari ad 412 milioni e 178 mila euro e di 18 milioni e 470 mila euro il target comunitario, fissato ad € 398 milioni e 260 mila euro.

L’assessore allo Sviluppo Economico della Regione Liguria Renzo Guccinelli spiega come la Liguria “stia continuando scrupolosamente a centrare e superare gli obiettivi di spesa fissati dal Ministero e dall’Unione Europea, rispettando le scadenze dettate a livello comunitario e nazionale ed evitando, quindi, la possibile decurtazione degli importi eventualmente non spesi entro tali scadenze, con la perdita dei finanziamenti comunitari”.

Guccinelli – esprimendo soddisfazione per il risultato raggiunto – sottolinea la delicatezza di operare nell’attuale situazione economica: “La Regione Liguria continua a lavorare nella corretta attuazione del programma. Pur nella difficilissima congiuntura economica, che ha rallentato gli investimenti delle PMI e che ha comportato carenza di risorse a disposizione degli enti locali coinvolti nel cofinanziamento dei progetti, non possiamo permetterci ritardi in questo contesto. In tal senso questo ulteriore avanzamento pone la Liguria nelle condizioni di poter assicurare nel corso del 2015 il raggiungimento dell’obiettivo della piena attuazione del programma”, afferma Guccinelli.

La Regione Liguria ha ottenuto un risultato non scontato in un momento delicato per il Paese. Rispetto all’ultima scadenza di fine ottobre 2014 il Programma ha registrato un ulteriore avanzamento complessivo della spesa di oltre 30 milioni di euro “.