Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Dj set, circo, teatri e arte: il Capodanno di Genova foto

Più informazioni su

Genova. Teatro di strada e DJ set al Porto Antico, mostre d’arte e fotografia, spettacoli teatrali, animazione in centro storico per festeggiare a Genova l’arrivo del Nuovo Anno.

“Extra Vagante” è il titolo dello spettacolo che la compagnia italiana di circo contemporaneo, “MagdaClan” metterà in scena a partire dalle 21.30 al Porto Antico, sotto il Tendone da Circo, allestito in area Mandraccio. Un patchwork di tessuti, fili, immagini e numeri che scorrono come sotto il banco di una macchina da cucire, che cuce insieme storie, tecniche, discipline immaginari e la ricerca di un mondo incantato.

Lo spettacolo sarà arricchito di ospiti e sorprese e accompagnerà il pubblico in un gioioso 2015 prima di passare la palla allo spettacolo al di fuori del tendone, dove, intorno alle 23.30, si esibiranno i The Jashgawronsky Brothers. Lo spettacolo condurrà gli spettatori in un’avventura sonora dove l’invenzione si trasforma in musica e marchingegni bizzarri: il trombimbuto, il violino umido, l’aerofono e molti altri. I quattro fratelli si esibiranno in un vorticoso concerto per strumenti di riciclo! Dal corpo alle scope, dai tubi ai bidoni, dai cestini alla carta igienica. I più grandi successi del pop suonati da una toilet guitar! Bach intonato da una pompa da materassino! Quattro moderni clowns usciti dal sogno di una felicità possibile, ci faranno festeggiare allo scoccare della mezzanotte!

Al termine dello spettacolo, dentro il tendone da circo, continuano i festeggiamenti con Dj Kata (Federico Canibus)-Elettro Trash. Sempre in Porto Antico, la pista di pattinaggio attende tutti i pattinatori per una festa sul ghiaccio con musica e brindisi di mezzanotte.

Per gli appassionati di arte Palazzo Ducale propone un Capodanno in mostra con le mostre di Frida Kahlo e di Nicholas Muray che resteranno aperte, con orario prolungato, fino alle 2 del mattino.

In centro storico Capodanno in Piazza delle Erbe con Dj set e animazione a cura del CIV Genovino. Ricchissima anche l’offerta dei teatri cittadini che propongono spettacoli davvero per tutti i gusti: al Teatro Politeama Genovese Quello che parla strano, con Maurizio Lastrico; il Teatro della Tosse mette in scena Masque di Capodanno 2015 con gli artisti del Teatro della Tosse e la partecipazione del pubblico; al Teatro Stabile – alla Corte L’importanza di chiamarsi Ernesto di Oscar Wilde con Geppy Gleijesess, Marianella Bargilli, Lucia Poli; al Teatro della Gioventù doppio appuntamento con “Provaci ancora Sam” e a seguire “Il rompiballe” (con possibilità di aperitivo nell’intervallo tra le due performance e brindisi di mezzanotte insieme agli artisti della Kitchen Company).

E per i più piccoli, ma anche per gli adulti che desiderano tornare un po’ bambini, in Piazzale Kennedy divertimento assicurato con il grande Luna Park.