Cronaca

Disordini Genoa-Siena, sentenza opposta per due fratelli a processo: uno assolto, l’altro condannato

contestazione genoa-siena

Genova. Due fratelli, tifosi genoani, accusati entrambi di “scavalcamento delle recinzioni durante le manifestazioni sportive” hanno ricevuto oggi sentenza opposta.

Il primo, 43 anni, è stato condannato nei mesi scorsi al pagamento di una multa di oltre 2.500 euro, il secondo, 44enne, è stato invece assolto
perché il fatto non sussiste.

I due erano a processo per i disordini avvenuti durante Genoa-Siena del 22 aprile 2012, la partita che fu sospesa dopo la protesta di una parte della tifoseria genoana, ricordata anche per le maglie tolte dai giocatori rossoblù.

Più informazioni