Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Cronaca, maltempo e curiosità: i primi mesi del 2014 visti attraverso le notizie più lette di Genova24.it foto

Genova. Un viaggio nel tempo per rivivere mese per mese, attraverso le notizie più lette su Genova24.it, i fatti di cronaca (e non) più importanti del 2014. Scorrendo gli articoli dell’anno che sta per finire, tra quelli più cliccati, ci sono ovviamente quelli relativi alla “nera”, ma anche quelli che hanno raccontato le ondate di maltempo.

Gennaio. Tra le notizie in vetta alla classifica spiccano quelle sulla chiusura dell’area di servizio sulla A10, tra Savona e Albisola, ma anche il maxi incendio nel porto di Rapallo. Poi c’è l’articolo della folle corsa contromano di un 27enne, che sulla A7 ha sfondato ben due posti di blocco della polizia, prima di essere fermato definitivamente. Infine il meteo, con l’allerta 2 e le scuole chiuse nel Tigullio.

Febbraio. Ha commosso la notizia del cane caduto in mare e salvato dalla guardia di finanza. Il pastore tedesco, che guaiva per attirare l’attenzione, era stremato e sarebbe sicuramente morto se i militari non l’avessero visto e aiutato. Tra gli articoli più letti di febbraio c’è il 26enne denunciato dopo una notte di alcol e follia in discoteca. Poi spiccano le terribili “spugne fritte” utilizzate per avvelenare cani e gatti e la polemica sulla strada a mare di Cornigliano. Infine c’è il megastore cinese di Sestri Ponente, che alla sua apertura ha suscitato il sollevamento dei commercianti locali.

Marzo. In pole position la frana sul gasdotto di Genova, che ha provocato una grande fuga di gas e la sospensione dell’erogazione non solo nel capoluogo, ma anche in molti Comuni limitrofi. In questa primavera, poi, è tornato a preoccupare il numero uno dei nemici delle piante: la processionaria a villa Scassi e villa Gruber. La cronaca è sempre fra le notizie in vetta, in particolare il caso dell’uomo che ha bruciato i vestiti della ex fidanzata perché uscita a ballare con le amiche nella serata dell’8 marzo, e la rapina alla stazione di Voltri.

Aprile. La tentata rapina con accoltellamento in piazza Baracca a Sestri Ponente, è la notizia più letta, poi il tentato stupro in piazza de Ferrari, il camion incastrato sotto il ponte di via Fillak, la follia e lo botte durante una partita di calcio di Prima Categoria e la proposta di sesso orale in cambio di lavoro a Rapallo.

Maggio. A svettare il Giro d’Italia e le strade chiuse a Genova e la complicata guida nella giungla di Imu e Tasi in attesa della Tari. Tra le notizie più lette spicca anche l’incendio alla biblioteca di Busalla perché non era presente il Corano e il processo interrotto perché due amanti focosi stavano facendo sesso tra i faldoni nella stanza accanto. Infine una notizia di calcio, anzi, più che altro di gossip, ovvero Matuzalem alla guida senza patente.

Giugno. Le notizie più lette sono state il ballottaggio a Rapallo, lo sgombero del centro sociale Buridda, il panico sul bus a Sampierdarena, dove un uomo ha minacciato i passeggeri con il coltello e il tragico incidente del 14enne salito per gioco su un locomotore e folgorato nella stazione di Busalla.