Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Calcio, recuperi infrasettimanali in Eccellenza e Promozione girone A

Genova. Tra il 17 e il 18 dicembre, si disputeranno le gare di recupero dei campionati di Eccellenza e Promozione, girone A, sospese per il maltempo che ha imperversato sulla Liguria e i suoi abitanti.

Per quanto riguarda l’Eccellenza, apriranno le danze, con inizio alle 14.30 di mercoledì 17, le gare tra Finale e Sestrese (in quel di Pietra Ligure) e tra il Ventimiglia e Rivasamba, nella cittadina al confine con la Francia.

Il Finale, reduce dal ko casalingo contro la Fezzanese, cercherà l’immediato riscatto affrontando una Sestrese che non riesce a uscire fuori da una situazione di classifica preoccupante, mentre i frontalieri, che domenica scorsa sono tornati al successo, proveranno a concedere il bis contro un Rivasamba in difficoltà.

L’altro recupero della massima rassegna ligure, verrà giocato giovedì 18 dicembre tra il Magra Azzurri e l’Imperia, a Santo Stefano Magra, con inizio alle ore 15.

Le speranze degli spezzini sono ovviamente quelle di veder ridotti a 5 i punti di distacco dal Ligorna, ma gli imperiesi, al terzo posto in graduatoria, hanno l’ambizione di centrare il colpo a sorpresa.

Nel torneo di Promozione, girone A, la Carlin’s Boys (che ha raggiunto domenica scorsa la Voltrese al comando) mercoledì 17, a Sanremo, fischio d’inizio ore 15, affronterà la Rivarolese, un team che non vuole prestarsi a fare la vittima sacrificale alla squadra della Riviera dei Fiori, anzi è intenzionata a giocarsi tutte le carte a disposizione, pur di uscire indenne dal Pian di Poma, impedendo così agli avversari di mettere la freccia e sorpassare Cardillo e soci.

Alle 15.30, al “Ponzo” di Cairo Montenotte, il Bragno, che nelle ultime due gare casalinghe ha ottenuto solo un punto, proverà a riprendere il precedente trend positivo (in casa per lo meno), che porterebbe un po’ di ossigeno a una classifica fattasi nel frattempo delicata. Bisognerà però vedere quale Taggese si presenterà in Val Bormida … visto che gli imperiesi sono capaci di tutto … sia nel bene, che nel male.

Con inizio alle ore 20, al “Piccardo” di Sestri Ponente, il Borzoli, che nell’ultimo turno non ha giocato causa l’impraticabilità del campo, dovrà vedersela con un’Albenga lanciatissima e che, dopo il successo esterno sul Bragno, punterà a ripetersi in terra genovese.

Il “Vae Victis” (guai ai vinti) che lo storico Livio attribuisce al capo dei Galli Senoni, Brenno, nei confronti dei Romani sconfitti, potrà tranquillamente ripetersi a chi uscirà battuto dalla sfida, al “Faraggiana” di Albissola Marina, alle 20.30, tra le pericolanti Varazze e Ceriale, rispettivamente penultima ed ultima in classifica. Sarà, infatti, pesante il “tributo” che pagherà il team che andrà incontro a una defaillance … ma di certo il pareggio servirebbe poco a entrambe …