Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Calcio, Promozione B: quarta vittoria di fila per l’Athletic Club Liberi, gran giornata per la Val d’Aveto risultati

Genova. Il Canaletto si è aggiudicato lo scontro al vertice, violando per 1 a 0 il campo del Real Valdivara, infliggendo alla capolista la prima sconfitta stagionale e portandosi ad un solo punto dalla vetta.

Moconesi, Camogli Avegno e Baiardo, però, non ne approfittano al meglio: le prime due pareggiano; i Draghetti addirittura cadono sul campo di casa.

Terzo pareggio per un Moconesi Fontanabuona che, lontano dal campo di casa, ha ben altro andamento: 5 punti conquistati in 5 trasferte. La squadra allenata da Mauro Foppiano ha condotto a lungo sul terreno della Tarros Sarzanese, grazie al gol segnato da El Hilali al 28° del primo tempo. Ma, allo scadere, i locali hanno pareggiato con Pezzica.

Si ferma a tre partite la striscia vincente del Camogli Avegno, non senza rammarico. L’undici condotto da Mario Giordano, sul campo del Leivi, è andato al riposo in vantaggio 2 a 0 per un’autorete di Spagnoli e un gol di Vivarelli. Nella ripresa i biancorossi di mister Antonio Manfredi hanno reagito, raggiungendo il pareggio grazie ai centri di Massaro e Ghirlanda. Nel finale espulso Venturelli del Camogli Avegno. Per Manfredi è stata l’ultima partita sulla panchina leivese: oggi è giunta la notizia del suo esonero. E’ stato sostituito con il direttore sportivo Nicola Portoricco.

Quarta vittoria consecutiva per l’Athletic Club Liberi, che raggiunge l’Angelo Baiardo ai margini della zona playoff. La formazione di mister Alberto Mariani ha regolato di misura, grazie ad un gol di Frassetto ad un quarto d’ora dal termine, mentre Sangalli ha mantenuto inviolata la propria porta. Tre i cartellini rossi: ne hanno fatto le spese Di Pietro e Pugliese tra i locali, Bisogni tra gli ospiti.

La quarta sconfitta del Baiardo, seconda casalinga, è maturata al 23° del secondo tempo, quando Amorfino ha insaccato alle spalle di Belloro. Nel recupero, con una doppia superiorità numerica a seguito delle espulsioni di Carli e Biagioni, i neroverdi hanno fallito un calcio di rigore con Merialdo.

Nelle retrovie successo prezioso per la Val d’Aveto, dopo cinque giornate di astinenza. Al “Daneri” i ragazzi di mister Ruben Padi hanno liquidato il Casarza Ligure con il risultato di 5 a 2. Discorso chiuso già all’intervallo, con le doppiette di Lagormasino e Ghiggeri. Nella ripresa sono andati a segno D’Amelio per gli ospiti, Renna per completare il pokerissimo biancoverde, e Grezzi.

Tutt’altra partita, finita 0 a 0, ad Ortonovo, dove il Little Club è tornato a far punti, portando a casa un utile pareggio. Lusardi e compagni hanno difeso la propria porta dagli attacchi spezzini, riuscendo a non subire reti per la prima volta in questo campionato.

Due volte in vantaggio sul campo del Don Bosco Spezia, l’Amicizia Lagaccio è stato per due volte rimontato. Nel primo tempo Gherpelli ha risposto al gol di Barsacchi; nella ripresa Cecchinelli ha replicato a Donati. Per la squadra allenata da Massimo Sciutto è il primo segno “X”, dopo cinque vittorie ed altrettanti pareggi.