Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Calcio, Prima Categoria B: la Ronchese continua a vincere, Praese e Burlando ritrovano i 3 punti risultati

Genova. Terza vittoria consecutiva, ottava in dieci partite. L’Impero Corniglianese non conosce ostacoli e si mantiene saldamente in vetta, ad un terzo del cammino.

La formazione allenata da Alessandro Balbi si è imposta a Santa Margherita Ligure sul San Lorenzo della Costa con il risultato di 3 a 0. Sono andati a segno due volte Vassallo e una Stefano Pigliacelli. Per i neroverdi, in trasferta, quattro successi in quattro incontri giocati.

Nel girone B c’è un’altra squadra ancora imbattuta: il Bargagli. L’undici di mister Luca Cappanera, sul campo di casa, ha superato in rimonta l’AGV. Ospiti in vantaggio con Costa Pani al 16°; al 44° pareggia Cervetto dal dischetto. Nel secondo tempo, dopo 4′, Cervetto va ancora in gol, ribaltando il risultato.

Il Bargagli, però, complici i ben 5 pareggi ottenuti, è terzo. Un punto sopra c’è la Ruentes, che ha conquistato la sesta vittoria piegando per 1 a 0 gli Amici Marassi. La rete decisiva è stata firmata da Lalli al 40° del primo tempo. All’8° del secondo tempo gli ospiti sono rimasti in dieci per l’espulsione di Bartolucci ma hanno comunque cercato il pareggio fino alla fine, senza però riuscire a violare la porta difesa da Devoto.

Prosegue l’ascesa della Ronchese che, centrando la quarta vittoria di fila, si è isolata in quarta posizione. I ragazzi guidati da Claudio Amarotti hanno dilagato al “Tre Campanili” di Bogliasco sul Pieve Ligure, con il risultato di 5 a 1. Al vantaggio ospite di Rossi ha immediatamente risposto Cecchi dagli undici metri. Nel secondo tempo i rossoblù hanno colpito quattro volte, con Porcella, Stumpo su rigore, Piccardo e Dieci.

Si mantiene in zona playoff la Pegliese che, al “XXV Aprile”, ospite dell’Anpi Casassa ha impattato 1 a 1. Botta e risposta nel secondo tempo: la squadra condotta da Mario Ponti è passata in vantaggio al 26° con Tonan; al 37° l’undici di mister Nicola Vigna ha risposto con Cocuzza.

Nelle retrovie 3 punti per la Praese, che torna a muovere la classifica dopo tre sconfitte di fila ed esce dalla zona playout. La compagine allenata da Maurizio Gobbo ha travolto il Merlino con un rotondo 5 a 0, frutto delle segnature di Olcese e Galasso nel primo tempo, Invernizio, Patrone e Degl’Innocenti nel secondo. Il Merlino, che la scorsa settimana è stato affidato alla guida di Luca Gullo, resta così solitario in ultima posizione.

Dopo sei giornate di astinenza, nelle quali aveva raccolto solamente 2 punti, la Burlando riassapora la gioia della vittoria. Lo fa a spese della Rossiglionese, battuta 2 a 1. Tutto nel secondo tempo: bianconeri in vantaggio con De Meglio; la formazione di mister Mauro Soro ribalta il risultato con i centri di Veroni e Giumelli.

La Cella si conferma abbonata al pareggio: ne ha ottenuti sei in dieci partite. Sul campo di casa i gialloblù hanno impattato 3 a 3 con il Rapid Nozarego. Per i locali reti di Fabio Garaventa, D’Istria e Lanteri; per il team allenato da Manuel Chiappara a segno Alfonsi, Guglielmo Costa e Sebastiano Costa.