Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Calcio, buon pari per l’Entella. Prina: “Sono più soddisfatto oggi che dopo la vittoria con il Vicenza” risultati

Chiavari. Nell’ideale scala che porta al consolidamento della categoria, la Virtus Entella ha superato non uno ma due gradini. E’ il pensiero di mister Luca Prina, espresso in sala stampa nell’immediato post partita con il Modena. “Sono più soddisfatto oggi che dopo la vittoria con il Vicenza – esordisce il tecnico -. Il valore dell’avversario era superiore, inoltre sono contento per la reazione che abbiamo avuto dopo il gol subito, avremmo meritato di chiudere il primo tempo in vantaggio”.

Mentalità. “Il gol subito non ci ha intimoriti – aggiunge -, abbiamo continuato a premere e creare pericoli. Nel secondo tempo siamo inevitabilmente calati, ce l’aspettavamo. Si è fatta sentire un po’ di stanchezza e tenere gli stessi ritmi della prima frazione è stato impossibile. I miei ragazzi non sono usciti demoralizzati, il morale è alto. Ci ritroveremo giovedì per preparare la sfida col Livorno”.

Battesimo. “Sono felice per Litteri – si congratula mister Prina -. E’ un ragazzo serio, sta facendo un grande lavoro, si è fatto trovare pronto riuscendo a realizzare il primo gol. Per quanto riguarda Mazzarani la sua sostituzione è stata più medica che tecnica, tra l’altro stava facendo bene. Ha accusato un problema all’adduttore nel primo tempo e non lo abbiamo voluto rischiare”.

Pubblico. “La spinta della nostra gente è fondamentale – conclude -. Non è tanto una questione di presenze, comunque importante, quanto di spirito. Creare il giusto clima al ‘Comunale’ può davvero fare la differenza. Sono andato sotto alla gradinata per caricare i tifosi. Devono essere la nostra arma in più”.

Ha finalmente potuto esultare sotto alla Sud Gianluca Litteri, felice per la rete realizzata e per la prestazione della squadra. “Per una punta trovare la via del gol è fondamentale – afferma -. Non ho avuto un avvio di campionato facile ma sono rimasto sempre concentrato e determinato. Oggi abbiamo ottenuto un punto importante contro una squadra di categoria. Per quanto visto sul campo avremmo meritato di raccogliere qualcosa in più”.

E’ sulla stessa lunghezza d’onda Michele Russo, ultimo a prendere la parola in sala stampa. “Sono molto soddisfatto per la prestazione di squadra – dice -. Dopo la vittoria sul Vicenza non ci siamo specchiati ma abbiamo tirato di nuovo fuori le unghie per combattere. Per più di un’ora abbiamo giocato ad altissimi livelli, rispetto alla prima parte di stagione creiamo molto di più in avanti, è anche merito del nuovo modulo”.