Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Basket, Serie C nazionale: un Cus Genova a ranghi completi in trasferta a Savigliano risultati

Genova. Penultima partita del 2014 per il Cus Genova che domani sera (palla a due alle ore 21,15) sale al PalaFerrua di Savigliano per affrontare i locali della Tecnopol, appaiati in classifica a quota 12.

Le pantere sono una formazione ben assortita con un parco giovani interessante che trova parecchio spazio nelle rotazioni di coach Fiorito arroccati attorno a due giocatori di esperienza assoluta in questo e nei campionati superiori, Max Marcello e Pippo Giusto.

Marcello è un lungo 38enne, dalle braccia smisurate, molto agile e dinamico e con un eccellente timing per i rimbalzi offensivi; guida le statistiche di squadra per punti segnati (15.8), percentuale da 3 punti (68% su 11 tentativi) e percentuale ai tiri liberi (77%). Ha molta responsabilità all’interno dell’attacco dei saviglianesi e si prende molte conclusioni dall’alto della sua tecnica e della sua esperienza. Asti e Cus Torino le tappe principali di una carriera trascorsa tra Serie B e Serie C.

Molta responsabilità cade anche sulle spalle di Filippo Giusto, play classe 1989, prodotto del settore giovanile della PMS Torino con la quale ha percorso tutta la scalata che ha portato i gialloblu dalla serie C2 alla serie A2, vincendo anche la Coppa Italia di serie B nel 2010. Eccezionale ladro di palloni in difesa (3.1 palle recuperate per partita), dotato di un eccellente tiro da fuori, quest’anno sta guidando i suoi in assist (5.1), recuperi, e valutazione complessiva (21.7). Segna 15.2 punti in oltre 34 minuti di utilizzo e 2 delle 5 sconfitte di Savigliano hanno coinciso con due partite da 0 punti del play moncalierese, vera cartina tornasole del gioco dei piemontesi. Torino, Lecco e Bra le altre tappe della carriera sviluppata tra serie C e Serie A2.

Miglior rimbalzista (9.3) e miglior stoppatore (1.1) della squadra è Mattia Sacco, lungo 20enne scuola Cus Torino, formazione con la quale si è messo in mostra nel settore giovanile per le sue eccellenti doti di saltatore e intimidatore. Proviene dal Cus Torino anche Marvin Agboban, guardia di colore molto atletica. Entrambi hanno militato nel Cus Torino medaglia d’argento all’ultimo campionato Italiano universitario disputato nel 2014 a Milano.

Per il Cus Genova, settimana di routine con tutti e 12 gli effettivi tornati disponibili per la prima volta negli ultimi due mesi. Allenamenti al completo che porteranno solo stasera a sciogliere la decisione sui 10 che scenderanno in campo domani: ricordiamo che per le regole del campionato 3 nati nel 1995 devono essere obbligatoriamente parte della formazione.