Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Basket, Serie A2: aLmore Genova rullo compressore con il Castel Carugate risultati

Genova. L’aLmore Genova torna di fronte al suo pubblico per il primo dei cinque incontri da disputare in quindici giorni e travolge la formazione del Castel Carugate con un eloquente +32 al termine di un incontro che è stato in bilico soltanto nei primi cinque minuti.

Infatti, proprio dal 5º minuto, sulla tripla di Stabile che dava il minimo vantaggio (6-7) per le lombarde, è iniziata l’inarrestabile “cavalcata” delle rosanero che oltre a mettere in campo la ferrea difesa tanto cara a coach Vaccaro, sono riuscite anche a costruire fluide trame offensive che non hanno lasciato scampo alle avversarie.

Normalmente è difficile indicare una migliore in campo, quando una squadra come in questo caso l’aLmore Genova porta quattro giocatrici in doppia cifra e addirittura tre in doppia-doppia (Diene, Visconti e De Scalzi). Però in questa partita la capitana De Scalzi ha veramente fatto di tutto ed al meglio: 14 punti, 4 su 6 da due, 1 su 1 da tre, 6 su 4 ai liberi, 10 rimbalzi e 3 assist per una valutazione complessiva di 30 in soli 29 minuti di impiego, costituendo un’assoluta spina nel fianco delle avversarie.

Valentina Costa (17 di valutazione e 7 falli subiti) è tornata alla forma smagliante “pre infortunio” e tutta la squadra ne ha tratto giovamento: ben otto giocatrici a punti, con 17 assist complessivi che la dicono lunga sulla voglia delle ragazze di coach Vaccaro di giocare di squadra.

Un buon biglietto da visita in vista dell’impegno che a sole quarantotto ore di distanza vedrà le genovesi affrontare la formazione sarda del Mercede Alghero nel recupero della 1ª giornata di campionato, in programma al PalaDonBosco lunedì 8 dicembre alle ore 17.

Per le rosanero sarà una ghiotta occasione per mettere un piede nella Poule Promozione.

Il tabellino:
aLmore Genova – Castel Carugate 75-43
(Parziali: 16-9; 38-22; 59-32)
aLmore Genova: Bozic 6, Carbonell 4, Diene 13, Vanin 4, Visconti 16, Policastro , Sansalone, Principi 3, De Scalzi 14, Costa 15. All. Vaccaro.
Castel Carugate: Casartelli 4, Cagne, Stabile 3, De Gianni 8, Robustelli Test 5, Giunzioni 14, Cerizza, Frantini 9, Colombo, Minervino. All. Cesari.
Arbitri: Papini (Pistoia) e Luporini (Lucca).
Note. Tiri liberi: Genova 19 su 24, Carugate 7 su 13. Uscita per cinque falli Cagner al 36°.