Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Alluvione Genova, successo per la raccolta fondi promossa dai Giovani Imprenditori

Più informazioni su

Genova. Successo per la raccolta fondi dei Giovani Imprenditori in favore degli alluvionati di Genova e della Liguria. L’iniziativa, partita da una proposta del Presidente Gruppo Giovani Imprenditori della Liguria Alessio Albani nel corso dell’Assemblea Nazionale svoltasi a Napoli lo scorso ottobre, si è concretizzata attraverso tre cene a cura di altrettante sezioni territoriali dell’associazione.

Le serate benefiche si sono svolte il 9 dicembre a Pavone (Torino), il 10 dicembre a Grosseto e l’11 dicembre all’Acquario di Genova, organizzate rispettivamente da Confindustria Giovani Piemonte (con la partecipazione anche della Valle d’Aosta), Toscana e Liguria. Il ricavato del service benefico è stato devoluto nel conto di raccolta aperto da Confindustria Genova.

Per la prima volta nella storia dei Giovani Imprenditori, quattro regioni si sono unite per un’unica iniziativa benefica, al fine di dare un apporto reale alle aziende in difficoltà a seguito dei forti eventi atmosferici, che hanno dovuto – più volte – subire il dramma dell’alluvione. Nel corso del suo intervento a Napoli, Alessio Albani aveva mostrato al pubblico un filmato sulle conseguenze dell’alluvione genovese, esortando i colleghi e i giovani imprenditori di tutta Italia a mobilitarsi in favore di Genova.

“L’appello – spiega Albani – è stato accolto positivamente, e in moltissimi hanno risposto, contribuendo a raccogliere fondi per chi è in difficoltà, alcune territoriali hanno contributo donando beni e attrezzature , altri raccogliendo denaro per le aziende colpite. Abbiamo voluto mostrare la nostra vicinanza alle attività colpite dall’alluvione, con la speranza che possano ripartire quanto prima, dimostrando che le imprese liguri, che producono e danno posti di lavoro, sono più forti del fango e della burocrazia”.