Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

A1 femminile, domani Imperia-Bogliasco. Casareto: “Non esiste una squadra che non sia alla nostra portata” risultati

Bogliasco. Domani, alla “Cascione”, si giocherà il recupero dell’ottava giornata tra Imperia e Rari Nantes Bogliasco, partita che non fu disputata a causa della chiusura delle piscine per l’allerta idrologica. Le ragazze di mister Sinatra devono scrollarsi di dosso la brutta prestazione contro il Messina e ritornare a giocare ad alti livelli.

A presentare il match è Benny Casareto. Partita dura? “Non sarà facile, quest’anno non lo è nessuna. Un campionato omogeneo, lo abbiamo visto nelle ultime giornate, se abbassiamo la guardia è un attimo farsi sopraffare. Imperia campione d’Italia in carica, giocano insieme da tanto tempo, se non faremo quello che sappiamo fare potrebbero metterci in difficoltà”.

L’ultima vista, contro il Messina, è una Rarirosa che non ci piace. “No perché parliamo, proviamo, in allenamento riescono schemi e tattiche ma in partita il problema non è il cosa ma è il come e quando. Ci stiamo lavorando: più aggressive in attacco, più sicure in difesa”.

E tu dalla tua prospettiva cosa vedi? “Che la squadra dalla sconfitta di Padova ha già imparato qualcosa, è difficile, quando il livello è questo è difficile, non si può smettere di crescere e metterci la testa. Per assurdo si trovano risorse inaspettate quando l’obiettivo è la salvezza”.

Non si può essere appagate per aver conquistato la final four di Coppa Italia. “Ecco questo era un obiettivo, siamo contente di averlo raggiunto, dobbiamo guardare oltre, se ci fermiamo lì non va bene”.

Torniamo all’Imperia. “Brave e grintose, hanno aggiunto una attaccante come Motta. Dobbiamo stare sveglie e consapevoli che come dice il mister che non esiste una squadra che non sia alla nostra portata”.

Domani si giocherà anche il match tra Rapallo Pallanuoto e SIS Roma che avrebbe dovuto disputarsi lo scorso 12 novembre, ma che il giorno precedente era stato sospeso il giorno prima in via precauzionale con nota della Federnuoto per via dello stato di massima allerta meteo disposto dalla Protezione Civile su gran parte del territorio ligure.

La data individuata per il recupero del match, valevole per la settima giornata del campionato di A1 femminile, è appunto quella di domani. Fischio d’inizio alle ore 15,15, nella piscina comunale del “Poggiolino”. Per le gialloblù, quinte in classifica a braccetto con l’Orizzonte, quello contro la Roma è un ulteriore ed importante test per confermare quanto di positivo mostrato nelle ultime uscite, in particolare nell’ultimo match giocato e vinto proprio contro la squadra catanese.