Quantcast
Sport

Vela, Campionato Invernale Golfo del Tigullio: inizio rinviato di una settimana

Chiavari. Sono 46 le imbarcazioni iscritte alla 39ª edizione del Campionato Invernale Golfo del Tigullio, la tradizionale competizione di vela d’altura organizzata dal Comitato Circoli Velici del Tigullio composto da Pro Scogli Chiavari, CN Lavagna, CN Rapallo, CV Santa Margherita Ligure, LNI Chiavari e Lavagna, LNI Rapallo, LNI Santa Margherita Ligure, LNI Sestri Levante e YC Sestri Levante.

Quasi raddoppiata la partecipazione rispetto alla passata stagione con ritorni piuttosto significativi come, ad esempio, Ala Bianca, con lo stesso equipaggio già più volte all’Invernale e pronto a gareggiare, con una nuova imbarcazione, sempre sotto l’attenta direzione di Camillo Capozzi e Franco Salmoiraghi.

Ci saranno ancora, nel ruolo di favoriti, Low Noise di Giuseppe Giuffrè, Chestress3 di Giancarlo Ghislanzoni e Montpres di Paolo Montedonico, ormai legati a quest’appuntamento da una partecipazione pluriennale. Nel 2013-2014, queste tre imbarcazioni vinsero rispettivamente nelle classi ORC, IRC e Libera.

L’importante aumento delle iscrizioni fa crescere il numero dei pretendenti al successo finale e, quindi, le difficoltà per la riconferma. Tra le ragioni del maggior interesse verso l’Invernale, c’è sicuramente la nuova formula che prevede non più otto domeniche di confronti ma quattro week end di appuntamenti. Ancora una volta con al fianco il partner tecnico Quantum, nelle acque di Lavagna il Campionato del Tigullio è ora strutturato in due manches, ciascuna delle quali articolata su quattro giornate di gara.

Il via ufficiale era previsto per il prossimo week end ma dopo lo stato d’allerta ha naturalmente spinto il Comitato Circoli Velici Tigullio a rinviare l’inizio dell’Invernale di una settimana. Sabato 15 e domenica 16, però, un gruppo di giovani velisti iscritti alla manifestazione si ritroverà in alcune delle zone toccate dall’alluvione per aiutare i proprietari di negozi e attività commerciali maggiormente danneggiati.

“Siamo orgogliosi di questi ragazzi, sono la dimostrazione di come lo sport, in questo caso la vela, riesca a essere solidale e concreto nel sostenere chi vive momenti di gravissima difficoltà” è il pensiero espresso dal presidente del Comitato Circoli Velici Tigullio Franco Noceti, in occasione della presentazione avvenuta al ristorante Ciupin di Chiavari.

Ecco quindi il nuovo programma: sabato 22 e domenica 23 novembre, sabato 29 e domenica 30 novembre per la prima manche, sabato 31 gennaio e domenica 1 febbraio, sabato 14 e domenica 15 febbraio per la seconda manche. Avranno così luogo due premiazioni, domenica 30 novembre e domenica 15 febbraio, per i vincitori delle prove del 2014 e del 2015 ed a fine Invernale, sempre domenica 15 febbraio, verranno decretati i campioni assoluti 2014/2015.

La Porto di Lavagna spa, rappresentata in conferenza dal direttore Claudio Arvigo, offre un grande sostegno al Comitato Organizzatore grazie agli ormeggi gratuiti per tutta la durata della manifestazione, da novembre a febbraio, mentre un’altra novità è costituita da percorsi costieri definiti appositamente per la classe Libera.

Al lavoro da parecchi mesi per la promozione ed organizzazione dell’Invernale, non nasconde la propria soddisfazione Noceti. “Il lavoro preparatorio sta dando i suoi frutti – dice -, perché consideriamo molto positivo il riavvicinamento di molti armatori, nuovamente protagonisti all’Invernale con i loro equipaggi dopo una pausa di alcuni anni, e salutiamo con piacere chi vi parteciperà per la prima volta”.

Noceti, insieme ai vice Roberto Westermann e Umberto Verna con il contributo di Marco Cimarosti, è convinto della bontà della nuova formula. “Siamo andati incontro alle esigenze dei partecipanti – afferma -, limitando il numero dei trasferimenti. Sono certo che i percorsi riscuoteranno consensi unanimi”.

Ogni domenica sera ci sarà, inoltre, un “happy hour” per commentare le gare appena finite ed avere un momento di incontro molto gradito per tutti. “L’Invernale svolgerà poi il suo consueto ruolo di appoggio alle attività del territorio perché, in periodi di bassa stagione – conclude Noceti -, la nostra manifestazione consente a molti esercizi commerciali di avere maggiori introiti”.

E’ ancora possibile iscriversi, nelle classi ORC, IRC, monotipi o Libera, scrivendo a circoli.tigullio@gmail.com oppure telefonando al numero 01851690412.