Quantcast
Cronaca

Tradito dagli sms, spacciatore arrestato in via Prè: in casa 65 confezioni di cocaina

cocaina

Genova. Ieri pomeriggio personale della Sezione Antidroga della Squadra Mobile ha arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente un 29enne senegalese. L’uomo è stato notato dagli agenti, impegnati in un specifico servizio antidroga nel centro storico cittadino, mentre con atteggiamento guardingo entrava ed usciva ripetutamente da un portone di Via di Pré.

Insospettiti da tale comportamento, hanno proceduto al controllo dell’uomo, che da subito si è mostrato innervosito e reticente a fornire le proprie generalità. Con sé aveva un telefono cellulare, su cui erano presenti sms recenti che alludevano alla cessione di un qualcosa non meglio precisato dal portone. I poliziotti hanno allora controllato l’androne dello stabile in cui il fermato era stato visto entrare ed uscire e, con una chiave custodita dallo stesso nel portafoglio, hanno aperto una delle cassette della posta, trovando all’interno le chiavi di un’abitazione.

Dentro la casa gli investigatori hanno sequestrato 65 confezioni già pronte per la vendita di cocaina, per un peso complessivo di 28,55 grammi. Il Senegalese, al termine degli accertamenti, è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della Questura in attesa del processo per direttissima.