Super Genoa e Cesena annientato: il 3-0 vale il terzo posto in classificarisultati

Genoa Vs Juventus gasperini

Alla fine basta un tempo al Genoa per mettere a tacere le velleità del Cesena e soprattutto a lanciare la sfida in classifica, in attesa di domani sera, ai cugini della Sampdoria.

Padroni di casa che si schierano con Leali, Giorgi, Volta, Lucchini, Mazzotta, Carbonero, Cascione, Coppola, Brienza, Defrel, Almeida.

Genoa che risponde con Perin, Roncaglia, Burdisso, Izzo, Rosi, Kucka, Bertolacci, Antonelli, Falqué, Matri, Perotti.

Che non ci sia storia lo si capisce subito: bastano 5 minuti e Matri mette il primo sigillo. Leali azzarda un appoggio sulla propria trequarti, Bertolacci ruba subito palla e serve sul filo del fuorigioco la punta. A quel punto a Matri basta un tocco di piatto. 1-0

Due minuti e ancora il portiere del Cesena a salvare su Rosi, ma nulla può all’8′. Antonelli raccoglie il bel colpo di tacco di Matri e mette facile in rete. 2-0 in una manciata di minuti.

Perin si vede al 15′ su un bel tiro al volo di Brienza e subito dopo anticipando Hugo Almeida. E’ forse il momento migliore dei padroni di casa che non trovano la porta in altre due occasioni.

Poi è ancora Genoa, pericolosissimo: Kucka di sinistro prende la traversa dalla trequarti. E ancora: minuto 29′ fallo di mano di Lucchini e rigore per il Genoa. Ma il 3-0 sfuma con la parata di Leali su Matri. C’è ancora il tempo per un’altra gran parata di Leali ancora su Matri e il Genoa passa di nuovo. Questa volta è Volta a infilare la propria rete su tiro di Burdisso. 3-0

IL secondo tempo scorre piuttosto tranquillo, anche se il Cesena potrebbe accorciare. Al 62′ Burdisso spinge in area Rodriguez: Cascione si incarica del tiro, ma sbaglia e prende la traversa.

Al minuto 80′ Iago Falque ha la palla del 4-0, ma spreca sul fondo. Due minuti più tardi il Cesena coglie un altro legno con Rodriguez, dopo una determinante deviazione di Perin. C’è ancora tempo per Izzo di infortunarsi e di uscire dal campo.

Rimane un secco 3-0 contro un Cesena prima in bambola e poi anche un po’ sfortunato. Genoa a 23 punti, terzo in classifica: la sfida alla Samp è lanciata.

Più informazioni

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.