Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Scherma: Andrea Vittoria Rizzi sesta classificata (e prima tra le liguri) nella prima prova nazionale Cadetti di spada

Chiavari. Domenica 2 novembre a Novara, nel centro sportivo Terdoppio, si è svolta la prima prova nazionale Cadetti di spada femminile, che ha visto la partecipazione di 301 atlete provenienti da società di tutta Italia. Le liguri erano 25.

Andrea Vittoria Rizzi della Chiavari Scherma ha confermato il buon momento di forma fermandosi ai piedi del podio dopo aver perso alla priorità 14-13 contro Sara Billi, in un quarto di finale emozionantissimo per l’alternanza di stoccate.

E’ risultata al termine della competizione la prima delle atlete liguri partecipanti. Andrea ha affrontato la gara in maniera molto determinata e dopo un ottima fase a gironi che l’ha posizionata al sesto posto della classifica generale; nelle dirette ha liquidato le avversarie fino al quarto di finale con perentoria autorità, ascoltando i suggerimenti che il maestro Falcini dispensava a fondo pedana.

L’atleta della Chiavari Scherma ha eliminato nell’ordine Miriana Brizzi (15-5), Ludovica Fiaschetti (15-7), Alessandra Segatto (15-6), prima dell’assalto con Sara Billi. La gara vinta da Beatrice Cagnin su Federica Isola per 15-11 ha visto posizionarsi al terzo posto Sara Billi e Gaia Traditi, al quinto Alessandra Bozza e al sesto Andrea Vittoria Rizzi: un piazzamento che fa ben sperare anche per la prossima gara internazionale del Circuito europeo Cadetti di Heidenheim, in Germania, a cui Andrea parteciperà.

Adesso per la Chiavari Scherma si avvicina un nuovo fine settimana pieno di impegni. Un’altra giovane speranza, Alice Cassano, sarà impegnata con l’Italia nella trasferta di Coppa del Mondo in Finlandia ad Helsinki, mentre il gruppo dei più piccoli (10/14 anni) salirà sulle pedane di Lucca per la prova nazionale del Gran Premio Giovanissimi di fioretto. Infine, Paolo Casazza sarà impegnato nella prima prova italiana Master a Norcia, in Umbria. Insomma, il lavoro per i maestri della società verdeblù non manca.

Quattordicesimo posto, nella stessa gara, per Camilla Carminati della Cesare Pompilio.

Nella prova maschile, con 406 partecipanti (20 i liguri) ottime prestazioni di Fausto Buratti del Circolo della Spada Liguria classificatosi ventiduesimo, di Edoardo Malaspina (Circolo Scherma La Spezia) ventottesimo e di Emanuele Sciuto (Cesare Pompilio) trentesimo.

La seconda prova si svolgerà a Napoli nel mese di dicembre.