Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Uno schedario con nomi e cifre, vendeva eroina nel centro storico a giovanissimi tossicodipendenti

Genova. Aveva un vero e proprio “schedario” dei suoi giovanissimi clienti, con tanto di cifre e quantitativi di droga da consegnare. Nella tarda serata di ieri personale della Polizia di Stato ha tratto in arresto, in flagranza di reato, un 33enne tunisino, pregiudicato, sprovvisto di permesso di soggiorno.

L’uomo, a seguito dell’attività investigativa del personale della Sezione Criminalità Diffusa della Squadra Mobile, finalizzata al contrasto dello spaccio “al minuto” di stupefacenti a giovani tossicodipendenti nel centro storico cittadino, è stato sorpreso in possesso di 11 grammi di eroina già pronta per la vendita, di una bilancina elettronica di precisione e dell’occorrente per il confezionamento delle dosi.

Nel corso della perquisizione effettuata presso l’abitazione in zona Carignano, dove lo spacciatore era ospite di una giovane, è stato trovato anche in possesso di appunti con nomi, cifre e quantitativi in grammi, inequivocabilmente attinenti alla sua attività di spaccio.

L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari.