Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Rapallo, corso Regionale Allenatori di Calcio della Figc: 35 iscritti

Più informazioni su

Rapallo. Trentacinque ragazzi di diverse età si sono ritrovati questa mattina sul campo sportivo “U. Macera”: sono gli iscritti al Corso Regionale Allenatori di Calcio di prima, seconda e terza categoria e Juniores Regionali, che Rapallo ospita per la prima volta. Le lezioni si sono tenute sotto l’egida e la direzione del settore tecnico della Figc di Coverciano: tre settimane di “full immersion” tra teoria e pratica, facendo la spola tra l’Istituto Emiliani (che ha messo a disposizione le aule per la parte teorica) e il terreno di gioco principale della città.

Ieri e oggi, gli iscritti al corso si sono sottoposti all’esame per la parte pratica, sotto gli occhi di Franco Melani, trentacinque anni di esperienza sulla panchina come allenatore, oggi docente di tecnica calcistica inviato dalla sede principale del Settore Tecnico della Figc. “Il programma è quello redatto a Coverciano, viene illustrato ai partecipanti al corso a mezzo di slide per quanto riguarda la teoria, poi si passa alla pratica sul campo – spiega – La materia è molto vasta, diciamo che questo corso dà un input a chi poi vuole approfondire l’apprendimento. Qui ho trovato ragazzi giovani e meno giovani che hanno trasmesso grande entusiasmo. Ottima anche l’accoglienza e la disponibilità dei dirigenti delle locali società calcistiche”.

Con lui sul campo, anche il delegato del Comitato Regionale al Corso, Paolo Vexina: “Il Tigullio ha un grosso bacino di utenza, ecco perché contiamo di riproporre attività di questo tipo a Rapallo – sottolinea – Ringraziamo l’amministrazione comunale, che ci ha dato una grossa mano a livello logistico, e l’Istituto Emiliani per la disponibilità”.

L’obiettivo è condiviso anche dalla civica amministrazione. “Siamo contenti di essere riusciti ad ospitare per la prima volta nella nostra città uno dei corsi di formazione per allenatori di calcio della Figc – puntualizzano il sindaco Carlo Bagnasco e il consigliere incaricato allo Sport Vittorio Pellerano (che, tra l’altro, è uno dei partecipanti al Corso) – L’impegno è promuovere non solo la pratica dello sport tra i giovani e anche i meno giovani, ma anche eventi mirati alla formazione degli allenatori, che hanno un compito sempre più delicato anche dal punto di vista educativo delle nuove generazioni. Il tutto non limitandosi al calcio, ma rivolgendosi anche ad altre discipline sportive”.