Politica

Primarie regionali il 21 dicembre, Centro Democratico: “Data non del tutto condivisibile”

Genova. “La decisione del Pd di fissare la data del 21 dicembre per le primarie di ” coalizione” non ci sembra del tutto condivisibile, meglio sarebbe stato effettuare le primarie a gennaio, dopo le festività natalizie. In particolar modo per i genovesi, la data del 21 potrà determinare una scarsa affluenza, di questi tempi, infatti, la politica è per loro, evidentemente, l’ultimo dei pensieri”. Questo il commento di Antonello Barbieri, coordinatore provinciale del Centro Democratico.

“Ci auguriamo almeno una campagna elettorale priva di attacchi personali e ricca di proposte e di contenuti. Tutti insieme dovremo far capire ai cittadini liguri qual’è la proposta del centro sinistra, dovremo utilizzare l’appuntamento delle primarie e quello successivo delle elezioni regionali per ascoltare e per meglio capire le aspettative ed i bisogni delle persone. Dovremo purtroppo fronteggiare le posizioni populiste e strumentali di coloro che, cavalcando la disperazione di molti, avranno buon gioco nel portare i cittadini ad effettuare scelte dalle conseguenze inconsistenti dal punto di vista amministrativo e pericolose da quello della tenuta del tessuto democratico. Anche per questo la nostra proposta dovrà essere il più possibile chiara e concreta”, conclude.