Quantcast
Cronaca

Picchia l’ex convivente e minaccia il fratello con un coltello: arrestato a Genova ancora sporco di sangue

Carabinieri notte

Genova. Si è introdotto nell’appartamento della ex, in via della Benedicta, e lì è successo il finimondo. Per questo l’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Arenzano ha tratto in arresto un 33enne marocchino, precisamente per violazione di domicilio aggravata, lesioni, danneggiamento e violenza alle persone con minaccia.

L’uomo, in evidente stato di ubriachezza, ha aggredito la ex convivente e subito dopo ha preso un grosso coltello da cucina e minacciato il fratello della donna, per poi scappare. Il marocchino è stato rintracciato e arrestato dai militari in Piazza Gaggero, ancora con abiti sporchi di sangue e in stato confusionale.