Quantcast

Perin pararigori, il Genoa allunga la striscia positiva: a Cagliari finisce 1-1risultati

Genoa Vs Juventus perin

Qualche errore di troppo e lo zampino di un Mattia Perin sempre più fondamentale (nel bene e nel male). Così il Genoa esce imbattuto dal Sant’Elia di Cagliari e allunga la striscia positiva, portandosi a 19 punti in classifica.

Cagliari (4-3-3): Cragno; Balzano, Ceppitelli, Rossettini, Avelar; João Pedro, Conti, Ekdal; Farias, Sau, Cossu

Genoa (3-4-3): Perin; Roncaglia, Burdisso, Marchese; Edenilson, Sturaro, Bertolacci, Antonelli; Perotti, Kucka, Pinilla

E’ il Genoa a partire meglio: al 2′ Perotti entra in area di rigore da destra. Il suo cross rasoterra, pericolosissimo, non riesce però ad essere agguantato né da Pinilla né da Kucka. Il Cagliari cerca di contenere e prova a fare male: al 12′ Pinilla riceve un cross di Edenilson ma in semi rovesciata non riesce a dar potenza al pallone.

E’ l’avviso del gola: minuto 16, lancio lungo con Farias che approfitta dell’incomprensione tra Marchese e Perin, anticipando entrambi. Gol facile facile.

Il Genoa prova allora a scuotersi. Lo fa Kucka che dal limite dell’area colpisce la traversa. E’ il minuto 28′. Ma il Cagliari è sempre pericoloso: al 43′ Ekdal con il sinistro sfiora la traversa di Perin.

Mentre Daniele Conti rischia in pochi minuti un doppio giallo (graziato la seconda volta da Peruzzo), Kucka ci prova ancora: rimpallo e conclusione che costringe ad un grande intervento Cragno.

Nella ripresa entra Lestienne al posto di Kucka, ma in pochi minuti il Genoa perde Marchese: Gasperini è costretto alla sostituzione, entra Greco ed Edenilson arretra in difesa. Sembra girare male, invece il Genoa agguanta il pareggio. Minuto 53′ Perotti crossa dalla sinistra, interviene Rossettini che centra la propria porta. E’ 1-1.

Il Cagliari non ci sta, ma è ancora il Genoa a sfiorare il gol al 62′. Ancora Perotti a mettere al centro dalla sinistra, Cragno smanaccia: Lestienne col destro sfiora il palo alla destra dell’estremo difensore sardo. Partita in bilico e divertente: dieci minuti dopo Conti batte una punizione dal limite: pallone che buca la barriera e si stampa sul palo.

Un minuto dopo l’episodio che potrebbe far cambiare la partita: 75′ Ekdal mette al centro dalla sinistra, ne nasce una mischia e Sturaro interviene fallosamente su Conti. Calcio di rigore e secondo giallo per il centrocampista del Genoa. Avelar non ha fatto però i conti con Perin: sul suo piatto il portiere del Genoa salva il pareggio.

Gasperini si copre togliendo Pinnilla ed inserendo Izzo, il Cagliari prova a vincere ma non ci riesce. Finisce 1-1.