Quantcast
Sport

Pallanuoto, Pro Recco: Bud Spencer entra a far parte del club con la tessera 595

Bud Spencer

Recco. Tessera numero 595, o meglio 59″5, una combinazione di numeri che per il Bud Spencer nazionale hanno un valore davvero importante: il tempo con il quale ha impresso a caratteri indelebili il proprio nome nella storia del nuoto e dello sport.

Carlo Pedersoli, il Bud Spencer che tutti conoscono per le interpretazioni in film che hanno fatto epoca come “Trinità”, “Anche gli angeli mangiano fagioli” o “Bulldozer”, è stato il primo italiano ad abbattere il muro del minuto netto nel 1950, a Salsomaggiore.

La tessera del club numero 595, dunque, non poteva essere altro che la sua. Una sorta di regalo, in occasione dell’ottantacinquesimo compleanno dell’attore-sportivo, festeggiato il 31 ottobre scorso.

Dopo Lionel Messi e la “1010” un’altra icona, questo volta del mondo dello spettacolo ma certamente anche dello sport, entra a far parte della famiglia della Pro Recco aderendo al club.

Queste le parole di Carlo Pedersoli: “Per me è un grande piacere, ma soprattutto un onore entrare a far parte del club di una delle squadre sportive più titolate di tutti i tempi. I miei ricordi di atleta sono indelebili nella memoria, così come le partite giocate nei porticcioli della Liguria. Ci tengo a ringraziare tutta la società per aver pensato a me e avermi fatto davvero un bel regalo per il mio 85esimo compleanno. Infine mando il mio saluto a Eraldo Pizzo, vero numero uno”.