Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Maltempo, scende il livello: allerta 1 fino alle 18 a Genova e nel Levante

Genova. Per il mutare delle previsioni e delle condizioni meteo la Protezione Civile della Regione Liguria ha trasformato in allerta 1 lo stato di Allerta 2 emanato ieri, fino alle 18 di oggi.

In particolare, lo stato di Allerta 1 riguarda i bacini marittimi di Centro e di levante (da Noli a Sarzana), i bacini padani di levante (Val Trebbia, Scrivia e Aveto) e quelli di Ponente ( Val Bormida e Valle Stura). Da Noli a Ventimiglia resta una criticità ordinaria e diffusa, fino alle 14 di domani, sabato 29 novembre, anche negli territori allertati.

Secondo le previsioni Arpal, sulla Liguria permane uno scenario di instabilità governato dall’azione dei venti, associati a un minimo depressionario fra la penisola iberica e il Marocco. Tale bassa pressione guida flussi umidi dal Mediterraneo meridionale, contrastati sulla nostra regione da venti settentrionali che travalicano dalla pianura padana.

Dopo gli intensi scrosci sullo spezzino prima di mezzanotte, il vento da Est–Nord-Est sulla riviera di Levante ha bloccato sul mare la linea di convergenza che si è instaurata per più ore in corrispondenza di Genova. Fra le 3 e le 5 le piogge hanno interessato il territorio del capoluogo, con intensità fra moderata e forte, sufficiente per innalzare il livello del Bisagno in maniera significativa: il colmo di piena, prossimo al primo livello di guardia, è passato alla Passerella Firpo alle 7.

La situazione meteorologica a scala locale rimane a bassa predicibilità: dopo i temporali della notte (Viganego 52 mm, La Presa e Sarzana 46 mm, Bargagli 44 mm, Fontana Fresca 38) le prossime ore dovrebbero vedere precipitazioni al più moderate, con quantità significative. Ancora instabilità oggi e nei prossimi giorni.