Quantcast
Cronaca

Maltempo, allerta 2 nel Levante e allerta 1 a Genova

Liguria. Agg. 18.50 Le precipitazioni più significative continuano a verificarsi in mare. Anche a Levante le piogge sono in prevalenza in mare aperto: di fronte a tutta la fascia tra Portofino e La Spezia si osserva un vasto sistema precipitativo nel quale si trovano celle temporalesche principali. In questo caso però si hanno deboli piogge anche su tutto l’entroterra corrispondente. Dal punto di vista idrologico non si osservano criticità sul territorio. In caso di scrosci e temporali di forte intensità non si escludono risposte repentine ed innalzamenti anche significativi dei piccoli rii.

Agg.h.12.20. Attualmente Arpal segnala una linea precipitativa che dal Mar Ligure si estende fino alla zona circostante il Monte di Portofino fino a Sestri Levante (inclusi Golfi del Tigullio e Paradiso e relativo entroterra). Tale banda contiene celle precipitative in continuo sviluppo con nuclei di precipitazione di intensità anche forte che si stanno dirigendo verso il territorio di cui sopra. Tali nuclei precipitativi potranno produrre risposte repentine ed innalzamenti anche significativi dei piccoli rii e dei bacini principali del Centro-Levante.

Agg. 10.50: “Sulle somme urgenze bisogna procedere. Va riconosciuta la specificità ligure in questo contesto di paese ferito”. E’ questa una delle dichiarazioni che il sottosegretario Delrio ha fatto durante l’incontro in Prefettura a Genova.

Agg.h.9.58. Il capo della Protezione civile, Franco Gabrielli, e il sottosegretario Delrio sono arrivati in Prefettura e stanno ora incontrando le istituzioni regionali, comunali e anche i sindaci colpiti dalle alluvioni del Ponente genovese, del Tigullio e della Val Fontanabuona.

Nuovo peggioramento sulla nostra regione, che porterà precipitazioni forti, anche a carattere temporalesco, con quantitativi fino ad elevati, in particolare sul centro-Levante. Per questo motivo fino a mezzanotte, la protezione civile regionale ha emesso l’allerta 2 nei bacini marittimi di levante, dal Tigullio alla Spezia.

Prevista allerta 1 per la zona da Noli a Portofino compresi i bacini interni delle valli genovesi dello Scrivia, Trebbia e Aveto. Criticità ordinaria sul ponente ligure e la Val Bormida. A Genova resteranno chiusi i parchi cittadini, ma sarà garantito l’accesso alle scuole ivi ubicate. Inoltre, saranno interdette al traffico veicolare via Pontetti e via Mura degli Zingari.

Per quanto riguarda il Levante, invece, oltre alle scuole rimarranno chiusi anche parchi e impianti sportivi.